Uscire in coppia senza bambini una volta alla settimana ci rende genitori migliori

Si dice che il matrimonio sia difficile, ma quando arriva un bambino in casa la relazione con il proprio partner può anche raggiungere un livello maggiore di difficoltà.

Le nostre attenzioni sono completamente dedicate al piccolo ed alla sua cura e questo ci lascia senza tempo per poter fare qualsiasi altra cosa, appena si riesce a dormire. Sommato al lavoro ed agli impegni quotidiani della casa, non abbiamo le energie sufficienti per uscire e, poco a poco, mettiamo da parte la nostra relazione di coppia.

Si passa dall’avere tutto il tempo che vogliamo per il nostro partner ad andare a dormire prima di lui, dall’avere voglia ogni giorno di un po’ di intimità al non riuscire più nemmeno a darsi qualche bacio e farsi qualche coccola prima di addormentarsi.

Di fatto, sono molti i benefici per i bambini quando vedono i propri genitori felici ed uniti e non c’è niente può fare più male ad un bimbo che vivere dei problemi familiari ed essere coinvolto nei conflitti dei grandi.

Probabilmente, avrai sentito dire che durante il primo anno del bambino molte relazioni finiscono, ma se senti che stai attraversando un momento difficile con il tuo partner, sappi che è una cosa del tutto normale e che esistono alcuni modi per superarlo.

1# Cerca di organizzare delle uscite senza bambini e durante le quali non si parla del ruolo di genitori

Si tratta di una cosa abbastanza difficile, perché molte volte non sappiamo a chi lasciare i bambini, però dovremmo farlo almeno una volta al mese. Non è obbligatorio andare a cena al ristorante, si può anche andare in un locale per ascoltare della buona musica o fare una passeggiata per le vie della città, l’importante sarebbe riuscire a fare delle cose sempre diverse.

2# Ogni giorno un paio d’ore

Dopo il primo anno, i bambini hanno già una routine del sonno più consolidata, per questo, dopo averli messi a letto, ci si può ritagliare un po’ di tempo da trascorrere insieme. Si può cenare o fare i mestieri di casa insieme, parlare, oppure vedere un bel film o una serie TV. Approfittare di quel paio di ore al giorno per riconnettersi di nuovo.

3# Fare delle vacanze da soli

Se c’è qualcuno disposto a prendersi cura dei bimbi per un intero fine settimana, non pensateci due volte e partite. Tornerete ad essere voi stessi, proprio come quando non avevate tante responsabilità, questo sarà un beneficio per la vita sessuale e di conseguenza per l’umore. Ricorda che se i genitori sono felici, anche i bambini sono felici. Se per ora il bimbo è ancora troppo piccolo, inizia a motivarti risparmiando, di modo da poterlo fare nel giro di uno o due anni.

 

4# Siate la vostra priorità

Questo non significa mettere da parte i bambini, però bisogna visualizzare la coppia come un progetto a lungo termine. I bambini, alla fine, crescono e se ne vanno, però il tuo partner rimarrà con te e non dobbiamo aspettare 20 o 25 anni per focalizzarci sulla nostra relazione se lo possiamo fare da adesso.

Quali sono i tuoi consigli per mantenere vivo il rapporto di coppia dopo l’arrivo di un figlio? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario di modo che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

56K Condivisioni

Cosa ne pensi?


<
>