10 cose che devi smettere di fare per il tuo bene

1.Cercare scuse per gli altri: smetti di razionalizzare il cattivo comportamento delle altre persone nei tuoi confronti. Non cercare scuse per sopportare un maltrattamento. Alcune persone, approfittando della tua gentilezza e della tua bontà, saranno cattive e manipolatrici. Non continuare a dargli l’opportunità di sfruttare la tua empatia per i propri successi.

2.Mantenere la pace a tutti i costi: puoi anche essere un amante della pace, tuttavia a volte è necessario combattere. Smetti di evitare a tutti i costi i conflitti. Scegli di affermarti anche se odi i confronti. Alcune persone possono confondere la tua gentilezza con la debolezza.

3.Non esprimere ciò che realmente senti: esprimi ciò che senti quando sai di non ferire intenzionalmente qualcuno, di solo ciò che provi. Non bisogna sempre essere cortesi solo per paura che la barca affondi. A volte la tua mente ha bisogno di parlare, indipendentemente da ciò che qualcuno pensa di te.

4.Cercare di essere perfetti: mettiti in contatto con il tuo autentico io. Raggiungi i tuoi pensieri e le tue emozioni più intime. Smetti di mettere tutti gli altri su un piedistallo mentre ferisci te stesso ed i tuoi difetti. Accetta le tue debolezze e ricorda che nessuno è perfetto.

5.Rendere tutti felici: smetti di compiacere tutti. Alla fine della giornata, nonostante i tuoi sforzi, qualcuno avrà sempre qualche problema per quello che sei o per quello che fai. Non si possono rendere felici tutti. Non deve più importarti quello che gli altri pensano di te, fai solo ciò che è giusto.

6.Soccombere all’abuso emotivo: cerca di riconoscere quando ti stanno dominando, tradendo, quando ti fanno sentire in colpa e quando ti fanno sentire male per le tue azioni o per i tuoi pensieri, sono le cose peggiori che ti possano fare. Evita che gli altri possano proiettare le tue proprie insicurezze su te stesso. Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso. Metti fine al circolo vizioso della vittima e del carnefice.

7.Credi che il mondo sia un posto giusto: smetti di vivere nella negazione ed affronta la realtà dei fatti. Non permettere alla tua insicurezza ed ai tuoi idealismi di accecarti di modo che tu non veda la verità. Il primo passo per liberarti è conoscere la differenza tra il bene ed il male, riconoscere ciò che è giusto da ciò che è ingiusto.

8.Dire Si quando vuoi dire No: non lasciare che nessuno ti faccia sentire in colpa quando ti vuoi difendere. Hai una voce, meriti di dare la tua opinione, il tuo senso dell’autostima non ha bisogno dell’approvazione di nessun altro. Smetti di lasciare che gli altri ti facciano sentire in colpa solo perché non sei d’accordo con loro.

9.Mettere le necessità degli altri davanti alle tue: le tue necessità sono tanto importanti quanto quelle di qualsiasi altra persona. Sei umano come tutti gli altri. Esiste un limite ai sacrifici ed ai compromessi. Non ti perdere cercando di dare alle altre persone ciò che non dai nemmeno a te stesso.

10.Pensare che non sei abbastanza: sei degno di tutte le cose meravigliose che la vita ha da offrirti. Mentre tu ti sforzi per essere ogni giorno una persona migliore, non ti rendi conto che sei già abbastanza. Reclama il tuo potere, assumiti le responsabilità della tua mente e del tuo corpo ed infine sii il conducente della tua stessa vita.

Back to top button