Il primo parco acquatico al mondo dedicato alle persone con disabilità ha appena aperto. È meraviglioso

Parliamoci chiaro, siamo in piena estate e fa un caldo bestiale. Non ci potrebbe essere momento migliore per andare a divertirsi in un parco acquatico; ciononostante questo diritto è stato sempre negato alle persone diversamente abili.

Morgan’s Inspiration Island: l’oasi per chi non ha mai potuto divertirsi in un comune parco acquatico

Poco tempo fa a Sant’Antonio (Texas) è stata aperta una struttura acquatica per disabili, il Morgan’s Inspiration Island si pone come faro di speranza per tutte quelle persone che non hanno mai potuto accedere ai comunissimi parchi acquatici. Il fondatore (Gordon Hartman) ha spiegato ai microfoni dei vari tg locali l’intento della sua creazione:

Gordon Hartman (fonte immagine: 4paws for ability)

Il nostro obbiettivo è quello di dare una grande esperienza ai nostri ospiti in un ambiente sicuro, comodo e non troppo affollato. Il Morgan’s Inspiration Island si impegna a dare agli individui con disabilità fisiche o cognitive un posto dove possono schizzare e giocare senza barriere.

La struttura può contare su un personale molto eterogeneo: Gordon Hartman ha assunto medici, insegnanti, terapeuti e diversi operatori sanitari (al fine di poter risolvere ogni tipo di bisogno proveniente dalle persone con handicap fisici).

I punti di forza del Morgan’s Inspiration Island

Ai visitatori (al momento dell’ingresso) vengono applicati dei braccialetti tracciabili in modo tale da poter essere seguiti ogni istante dai propri genitori.

Un altro punto di forza del Morgan’s Inspiration  Island è il fatto che si possono noleggiare gratuitamente delle speciali sedie a rotelle rivestite di pneumatici (per essere impermeabili all’acqua).

Ogni parte del parco è abilitata per poter accogliere persone con qualunque handicap; i bambini più penalizzati (con una disabilità più accentuata) possono entrare gratis.

Per poter scongiurare un eventuale pericolo per le persone che hanno un’altissima sensibilità al freddo è stata adottata un’ulteriore misura di sicurezza: l’acqua del parco cambia colore in base alle fluttuazioni della temperatura.

La vicenda del Morgan Island è davvero unica; speriamo che qualcuno possa prenderne l’esempio (in modo tale da poter garantire a molti più bambini di potersi divertire).

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo e non dimenticare di supportarci mettendo un Like alla pagina Curiosando si impara.

241K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Tags
Potrebbe interessarti:
<
>