6 segnali per riconoscere una persona ingrata e come evitare di esserlo

Tutti abbiamo conosciuto una persona ingrata nella nostra vita. Quella persona che sembra pensare che siamo su questa terra solo per servirla o per sistemare i guai in cui si mette.

Questi individui si aspettano che gli altri sparecchino la tavola per loro quando finiscono di mangiare, o che tutti siano sempre disponibili per aiutarli con le loro cose, però non arrivano mai a dire “grazie per l’aiuto”. Non sembrano essere mai contenti della propria vita e nemmeno delle persone che li circondano.

6 segnali per riconoscere una persona ingrata e come evitare di esserlo

Quindi, come possiamo evitare di diventare, a nostra volta, infelici ed ingrati come alcune persone di nostra conoscenza? Identificando i loro comportamenti e facendo l’esatto contrario. Ecco i 6 comportamenti delle persone ingrate e come evitare di diventare così:

 #1 Una persona ingrata ha sempre bisogno di qualcosa

Le persone che non sono mai grate per nulla hanno sempre bisogno di qualche aiuto. Non importa se si tratta di una mano con le fatture, piuttosto che per guardare i bambini per alcune ore o portare il cane a spasso per loro. Hanno sempre bisogno di qualcosa da te. Sono in uno stato di emergenza perpetuo e questo, di solito, viene accompagnato da un cattivo giudizio verso altre persone o da uno scopo preciso che vogliono raggiungere, con il fine di creare il dramma che vogliono alimentare.

Hai problemi ricorrenti con una relazione o con le tue finanze? Identifica qual è il problema e fai del tuo meglio per risolverlo. Al posto di chiedere a qualcuno di aiutarti con una soluzione temporanea, lavora per trovarne una definitiva. Invece di chiedere aiuto per pagare una fattura, chiedi ai tuoi amici o ai tuoi familiari di aiutarti a trovare un lavoro migliore.

L’importante è che quando qualcuno utilizza il suo tempo per aiutarti devi dirgli “grazie”. Alcune persone ti salveranno da situazioni infernali e tutto ciò che ti chiederanno in cambio sarà una parola che non ti costerà nemmeno un centesimo.

#2 Le persone ingrate non hanno tempo per te,
a meno che non hanno bisogno di qualcosa

Il fatto è che, a meno che non abbiano bisogno di qualcosa da te, non avrai alcuna notizia da loro. Loro si ricordano della tua amicizia solo quando si trovano in un guaio. Non li sentirai mai dire: “Hey, oggi ti invito a pranzo!” o “Lascia che ti dia una mano!”. Se tutto va per il meglio, tu non esisti nel loro mondo.

Non chiamare gli amici o i familiari solo quando hai bisogno di qualcosa. Chiedi loro se hanno bisogno di aiuto per qualcosa o, semplicemente, invitali ad uscire per bere un caffè e parlaci. Le relazioni costruite sull’aiuto reciproco sono molto forti e durano per tutta la vita.

3# Le persone ingrate si aspettano che le aiuti

Possono sentirsi in diritto di ricevere il tuo aiuto, forse per il fatto che sono familiari o perché sentono che gli devi qualcosa in quanto loro amico. Non dimostrano gratitudine perché non sentono di essersi guadagnati il tuo aiuto, bensì credono che questo gli sia dovuto. Anche se hanno fatto una sola cosa per te, cercano di approfittarsene per molto tempo, ricordandoti continuamente questa occasione con il fine di farti sentire in colpa. Chi fa parte della tua famiglia, piuttosto che delle cerchia dei tuoi amici, aspetta pazientemente che sia tu a dargli una mano senza pretendere nulla.

Non aspettare che le persone ti salvino. Sei una persona forte, indipendente e resiliente, ovvero sei una persona capace di affrontare i tuoi problemi e sai alzarti dopo ogni caduta. È bellissimo quando le persone vengono in tuo aiuto ed è una bella sensazione sentirsi grati per questo, perché è difficile trovare chi ancora lo fa. Non sentirti come la principessa rinchiusa nella torre che aspetta solo di essere salvata da qualcuno. Salva te stesso!

4# Il mondo gira intorno a loro ed ai loro orari

Devi lasciare in questo preciso istante tutto quello che stai facendo perché devi andare ad aiutarli. Se si tratta di un’emergenza inaspettata, la colpa è solo della persona ingrata che ha pianificato male o ha gestito male il proprio tempo ed è stata irresponsabile. Si è sbagliata (di nuovo) ed aspetta che corri in suo aiuto per salvarla in questo preciso istante.

Se qualcuno è disposto ad offrire volontariamente il proprio tempo per aiutarti, il minimo che puoi fare è di lavorare al suo fianco senza prenderti delle pause quando sta facendo qualcosa per te. Essere grato per il suo aiuto significa capire che il suo tempo è tanto prezioso per lui come il tuo lo è per te.

#5 Una persona ingrata spesso morde la mano di chi la alimenta

Nonostante tutto il tuo aiuto le persone ingrate, prima o poi, ti gireranno le spalle. Parleranno male di te. Diranno che non le hai mai aiutate. Che hanno fatto tutto il lavoro e che tu sei solo un ingrato. Nonostante quello che hai fatto per loro, diranno ai tuoi amici ed alla tua famiglia che sei una persona orribile, con il fine di ottenere la simpatia delle persone che non puoi aiutare.

Se qualcuno ti aiuta o fa qualche cosa di bello per te senza nessuna aspettativa di ricompensa, ringrazialo quando ne hai l’occasione. A volte la riconoscenza è una ricompensa sufficiente.

#6 L’ingrato ti rinfaccerà sempre le volte in cui non lo hai aiutato

L’ingrato non smetterà mai di ricordarti che una volta non lo hai potuto aiutare. Non importa se avevi problemi di tempo o di soldi. Loro ti daranno la colpa fino alla fine dei tempi.

Se qualcuno non può aiutarti per mancanza di risorse, tempo o conoscenze, capisci. Digli che sei comunque grato del loro tentativo, anche se non ne sono stati capaci.

Tutti abbiamo bisogno di aiuto ogni tanto e nessuno deve vergognarsi di chiedere o di ricevere una mano. Quando sei in grado di contraccambiare il favore, anche se dopo tempo, mostri gratitudine. Se nella tua vita ci sono persone veramente speciali che con disinteresse e senza chiedere nulla in cambio ti danno il loro aiuto, devi fargli sapere quanto sei grato di averli nella tua vita.

Condividi con i tuoi amici veri, quelli che nonostante il tempo e nonostante tutto sono sempre lì pronti a darti una mano.

Cosa ne pensi? Nella tua vita c’è una persona speciale alla quale non hai bisogno di chiedere? Lasciaci un tuo commento e non dimenticare di appoggiarci con un Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Condivisioni 2K

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *