Il metodo giapponese per bruciare il grasso addominale rapidamente

Seguire una dieta salutare ed avere un addome piatto non è solo una questione di vanità, bensì tutto questo è necessario per condurre una vita sana ed il più longeva possibile.

Per ridurre il grasso addominale esistono molte opzioni: dalle diete miracolose che non fanno altro che danneggiare il corpo, fino all’intenso esercizio fisico, il quale anche se risulta essere efficace necessita di molto tempo, cosa che al giorno d’oggi manca alla maggior parte delle persone.

Esiste una tecnica che viene chiamata “Dieta del lungo respiro” che è nata grazie ad una fortunata casualità. Quando il famoso attore giapponese Miki Ryosuke soffriva di dolori di schiena, i medici gli raccomandarono una serie di esercizi base di respirazione per rinforzare la zona lombare ed addominale per evitare i dolori.

Come risultato ed effetto secondario di questo esercizio, l’attore è riuscito a perdere 13 chilogrammi di peso ed a ridurre di 13 centimetri il giro vita, tutto questo con solo due minuti di esercizio quotidiano durante 50 giorni. L’efficacia di questo esercizio si spiega così: “Il grasso è costituito da ossigeno, carbonio ed idrogeno. L’ossigeno che inspiriamo arriva alle cellule di grasso e le decompone in parti di carbonio ed acqua. Pertanto, quanto più ossigeno usa il nostro corpo, quanto più grasso bruciamo“.

Come fare l’esercizio

La prima cosa da fare è stringere i glutei mentre portiamo un piede in avanti, dobbiamo lasciare il 90% del peso del corpo sul piede che rimane dietro. In questa posizione dobbiamo inspirare per tre secondi mentre alziamo le braccia sopra la testa.

Al momento di espirare dobbiamo abbassare le braccia e cercare di contrarre tutti i muscoli del corpo mentre rilasciamo l’aria per sette secondi. Per ottenere dei benefici in maniera rapida, questo processo deve essere ripetuto tra i due ed i cinque minuti ogni giorno.

La seconda tecnica consiste nel rimanere in piedi con le punte dei piedi leggermente rivolte verso l’esterno mentre si contraggono i glutei. Una volta che siamo in questa posizione dobbiamo appoggiare il palmo di una mano sul basso addome ed il dorso dell’altra nella parte bassa della schiena.

Manteniamo la posizione ed inspiriamo per tre secondi mentre tratteniamo la pancia, dopodiché espiriamo per sette secondi portando la pancia ancora più in dentro. Per ottenere dei buoni risultati, anche questa tecnica deve essere ripetuta tra i due ed i cinque minuti ogni giorno.

Ovviamente, prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta o esercizio fisico è bene consultare il proprio medico, soprattutto chi soffre di determinate patologie.

 

Adesso tocca solo a te, regalati qualche minuto al giorno.

Non dimenticare di condividere queste preziose informazioni con i tuoi amici e di appoggiarci con un Like sulla Pagina Facebook Curiosando si impara.

Di seguito puoi vedere il video di Miki Ryosuke mentre spiega come fare gli esercizi in giapponese 🙂 Ci sono anche i sottotitoli in inglese, comunque è molto intuitivo.

 

Potrebbe interessarti:
Back to top button