Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii sempre gentile

È proprio così: ogni persona che abita in questo mondo vive per combattere le proprie battaglie, qualunque esse siano; eppure sembra che abbiamo dimenticato tutto questo. Spesso e volentieri siamo testimoni (direttamente o meno) di atti di bullismo e prepotenza nei confronti di altre persone, che siano persone che conosciamo abbastanza bene o che non avevamo mai visto prima poco importa. Ogni persona è un essere umano ed in quanto tale sta combattendo delle battaglie di cui spesso ignoriamo persino l’esistenza, magari chi si comporta in malo modo non se ne rende conto, ciononostante, questo non giustifica il suo comportamento.

È necessario essere sempre gentili

Dobbiamo imparare ad immedesimarci nei panni delle altre persone e dobbiamo pensare 1, 10, 100 volte, prima di fare qualche azione di cui potremmo pentircene. Per carità, siamo comuni mortali e perciò di sbagli se ne possono commettere, ma gli sbagli stessi sono fatti proprio per essere capiti in modo tale da colmare quella lacuna comportamentale che abbiamo manifestato in passato. Forse voi non lo sapete ma quando qualcuno si comporta male con il prossimo, non sta facendo del male solamente all’altro: offendere ed essere prepotenti rispecchia (più o meno vistosamente) 2 “attributi” che fanno parte della nostra vita e perciò appare inevitabile supporre che chi manifesta questi “handicap” fa del male anche a se stesso.

In funzione di quello che abbiamo appena affermato vorrei proporvi la visualizzazione di un filmato, questa clip mostra ciò che le persone non riescono a vedere, i problemi degli altri, buona visione.

 

Se ogni persona aprisse un po’ di più il cuore e la mente, il mondo sarebbe un posto decisamente migliore

Cosa ne pensi di questo messaggio? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere queste informazioni con i tuoi amici e di appoggiarci con un Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Condivisioni 611

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *