La moglie sfida i medici e si rifiuta di staccare la spina: dopo tre mesi accade l’impensabile

Quando una persona si sposa promette al proprio partner di amarlo e di rispettarlo in salute ed in malattia, per sempre.

Matt Davis di 22 anni e sua moglie Danielle, hanno sempre pensato che il colpo di fulmine come nei film non esiste, ma quando si sono incontrati per la prima volta hanno dovuto ricredersi perchè è stato subito amore a prima vista.

Mirror

Questi ragazzi hanno deciso di sposarsi solamente 8 settimane dopo essersi conosciuti, si amavano sopra ogni cosa e non vedevano l’ora di pianificare il proprio futuro insieme. Però, il destino aveva in serbo dei piani completamente differenti per questi due ragazzi.

7 mesi dopo essersi sposati, Matt ha avuto un grave incidente in moto ed è entrato in coma. Da lì tutto è cambiato, i medici avevano dovuto collegare il ragazzo ad un respiratore in quanto le sue condizioni erano realmente molto critiche.

Dopo qualche tempo, i medici erano intenzionati a sospendere le cure, però la moglie riuscì ad ottenere l’impossibile.

Il giovane si era rotto entrambe le gambe ed aveva delle lesioni a diversi organi interni, inoltre aveva anche subito delle lesioni cerebrali.

All’ospedale dissero a Danielle quelle parole che nessuno vorrebbe mai sentirsi dire: “È probabile che tuo marito non si svegli”.

Dopo lunghe discussioni, i medici dissero a Danielle che le macchine che mantenevano in vita Matt dovevano essere staccate, in quanto non si riuscivano ad ottenere miglioramenti.

Ma la giovane moglie non ci voleva credere.

“Non abbiamo nemmeno avuto l’opportunità di iniziare a vivere insieme, non posso gettare la spugna proprio adesso”, disse Danielle.

Il padre di Matt era morto due anni prima, mentre sua madre era troppo malata per potersi prendere cura di lui.

Mirror

Così, Danielle decise di portarsi a casa il proprio marito e di prendersene cura in prima persona 24 ore su 24. Aveva abbandonato tutto per poter stare sempre con lui.

La sua grande forza di volontà e la speranza di vedere di nuovo in salute l’amato marito stavano per essere ripagate, nonostante tutti i pronostici.

Dopo 3 mesi di coma accadde l’inimmaginabile: Matt aveva finalmente aperto gli occhi!

A Danielle sembrava che Matt cercasse di dire qualcosa, ma non riusciva ad emettere nessun suono.

Lei continuava a parlargli ed a fargli delle domande e, improvvisamente, sentì il ragazzo dire: “Io sistemerò tutto”.

Mirror

Danielle non ci poteva credere: “È stato meraviglioso, è stata la cosa più bella che io abbia mai sentito”.

Ma il viaggio di ritorno verso una vita normale non sarebbe stato facile.

Matt, piano piano, lottava ogni giorno per tornare alla propria vita. Dovette imparare a fare tutto da capo: parlare, alzarsi, camminare.

Inoltre, aveva ancora delle difficoltà a ricordare fatti precedenti all’incidente.

La sua relazione con Danielle, il suo matrimonio, si era cancellato tutto. Ma c’era una cosa di cui era completamente sicuro, essersi sposato con Danielle era la cosa migliore che avesse potuto fare, in quanto se non fosse stato per l’amore incondizionato della ragazza, lui ora non sarebbe vivo.

Oggi Matt si sente bene e può condurre una vita normale. Può camminare, parlare, andare in bici e riesce anche a fare le flessioni. Meraviglioso!

Mirror

Grazie alla forza di Danielle, il marito è riuscito a sopravvivere e anche se i dottori avevano perso le speranze, il giovane è riuscito ad uscire dal coma ed a recuperare la propria vita.

Il vero amore può cambiare tutto.

In un mondo dove tutto può sembrare grigio, freddo e senza speranza, storie come queste ci riempiono il cuore di gioia.

Da un lato perché Danielle non ha mai smesso di lottare per il proprio marito ed ha mostrato cosa significa veramente la parola amore; dall’altro perché Matt è riuscito ad uscire dal coma, quando tutti dicevano il contrario.

Cosa ne pensi della grande forza di questa ragazza? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa stupenda storia di speranza e di amore con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

3K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>