6 Cose che provocano la ritenzione idrica e che dovresti cercare di evitare se vuoi prenderti cura della tua salute

La ritenzione idrica è quel disturbo caratterizzato dall’eccessivo accumulo di liquidi nel nostro organismo, questo accade quando insorgono problemi che possono essere legati al sistema circolatorio ed a quello linfatico. Di seguito puoi vedere quali sono le 6 cause principali che provocano la ritenzione idrica e che dovresti evitare a tutti i costi se vuoi mantenere la tua salute al meglio.

Presta molta attenzione alle principali cause di ritenzione idrica.

1# Eccessivo consumo di sodio

Questa è una delle principali e più comuni cause di ritenzione dei liquidi.

Se consumi troppo sodio e poca acqua, il corpo si vedrà costretto ad utilizzare le riserve producendo così un edema, ovvero il tipico rigonfiamento del tessuto nel quale si accumulano i liquidi.

2# Eccessivo consumo di cibi processati

I cibi processati solitamente contengono grandi quantità di zuccheri e di sodio, le cause principali della comparsa di edemi.

3# Disidratazione

Si tratta di un’altra delle principali cause di ritenzione di liquidi.

 

Quando non ingeriamo le sufficienti quantità di acqua per mantenere ben idratato l’organismo, il nostro corpo provvede ad accumulare ed a mettere da parte i liquidi all’interno nel nostro corpo.

4# Carenza di vitamina B6

Anche la carenza di vitamina B6 può provocare la ritenzione di liquidi.

Non smettere mai di consumare alimenti ricchi di questa vitamina; possiamo trovarla nel tonno, nei pistacchi, nei semi di girasole, nelle patate, nella frutta secca, nel pollo, nelle banane, ecc.

5# Carenza di magnesio

Il magnesio è un minerale essenziale per il nostro organismo.

È molto importante assumere ogni giorno il manesio che si può trovare in alimenti come noci, spinaci, frutta secca, cereali integrali, avocado, ecc.

 

6# Carenza di potassio

Il potassio è un altro minerale essenziale per il buon funzionamento del nostro organismo. Se abbiamo una carenza di potassio, molto probabilmente soffriamo anche di ritenzione dei liquidi.

Como prevenire la ritenzione idrica

Ora che sappiamo quali sono le principali cause della ritenzione idrica, possiamo focalizzarci sulle misure da prendere per prevenire questo problema.

L’esercizio fisico è la chiave. Principalmente, quelle più efficaci sono quelle ad alto impatto fisico come la bici, il nuoto, ecc., ma anche quelle che prevedono resistenza moderata e ripetizioni costanti, le quali riescono a far attivare la nostra circolazione.

Sollevare le gambe. Cerca di sollevare le gambe in diversi momenti della giornata, devi fare in modo che le tue ginocchia siano più in alto del bacino e che le tue caviglie siano più in alto delle tue ginocchia. Questo ti aiuterà molto, soprattutto per eliminare il gonfiore alle caviglie.

Mangia tanta frutta e verdura fresca. I flavonoidi sono composti chimici naturali che sono presenti in diversi tipi di frutta e verdura, questi aiutano a decongestionare, favorendo così l’eliminazione della ritenzione di liquidi nel nostro organismo.

Diminuisci il consumo di sale. Non eliminarlo del tutto, però cerca di non eccedere nel suo consumo.

Evita di indossare abiti troppo aderenti. Questo tipo di abbigliamento, in generale, influisce sulla circolazione sanguigna.

Non lavarti con acqua troppo calda. Anche quest’abitudine può influire sulla circolazione del sangue.

Conoscevi già le principali cause di ritenzione dei liquidi? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere queste importanti informazioni con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

14K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Più popolari da Curiosandosimpara.com:


Seguici su Facebook

Puoi seguirci anche su Pinterest
<
>