La parabola dei due lupi. Ti ci vorrà meno di un minuto per leggerla ma te la ricorderai per tutta la vita

La saggezza indiana è sorprendente. Una volta, un anziano saggio, cercò di dare al suo piccolo nipote una lezione che si sarebbe ricordato per tutta la vita e che avrebbe di certo segnato il suo percorso.

Una notte, si sedette sotto il cielo stellato e lo invitò a sedersi accanto a lui. Gli raccontò degli aneddoti molto importanti della propria vita, grazie ai quali era potuto diventare il vecchio saggio che tutti rispettavano. Prima di iniziare, disse al bambino che le parole che stava per dirgli lo avrebbero segnato per il resto della propria vita e questa fu la conversazione che il piccolo non dimenticò mai:

“Sai, dentro ognuno di noi ci sono due lupi che sono in costante lotta tra di loro, si tratta di uno scontro talmente terribile che non tutte le persone riescono ad affrontare”, disse il nonno al bambino.

“Due lupi? Come è possibile, nonno?”, chiese con ingenuità e stupore il piccolo.

“Si, tutti abbiamo dentro di noi due lupi completamente diversi tra loro; uno è cattivo, perché rappresenta tutti i più brutti sentimenti che possono esistere in un essere umano, l’invidia, la rabbia, la gelosia, l’orgoglio, l’avidità, il rancore, le paure, la miseria, la colpa, l’ego, l’autocommiserazione e l’arroganza. Però, l’altro rappresenta tutto ciò che c’è di buono; l’amore, l’allegria, la generosità, la pace, la bontà e la verità”, rispose il saggio nonno.

Così, il bimbo ci pensò un attimo e chiese: “E quale dei due è il più forte? Quale lupo vince?”

Ed il nonno rispose: “Questo, piccolo mio, dipende da ognuno di noi. Tu quale lupo vorresti nutrire?”

Si tratta di un insegnamento molto saggio che tutti noi dovremmo ricordare. E tu, quale lupo vorresti nutritre? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la storia dei due lupi. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button