Il commovente video in cui l’impiegato di un supermercato si fa aiutare da un ragazzo autistico

È difficile, al giorno d’oggi, soffermarsi su come piccoli gesti della quotidianità possano diventare un’autentica panacea per l’animo degli altri. Si viaggia a ritmi frenetici, presi da mille cose e si fatica maledettamente a dare il giusto peso a ciò che accade intorno a noi.

La scena avvenuta in questo supermercato, con buona probabilità, è passata inosservata ai clienti. Per fortuna a venire in soccorso, molto spesso, c’è il web che si fa portatore di storie che diventano virali e raccontano quanti e quali possano essere gli spaccati di vita che, allo stesso tempo, strappano un sorriso e fanno riflettere. I protagonisti della vicenda rispondono al nome di Jordan Taylor e Jack Ryan. Il teatro, invece, è un supermercato di Baton Rouge, Louisiana.

Osservando la scena da lontano si fatica a capire il motivo per il quale si tratti di un episodio che è diventato virale sul web. Entrando, invece, nel dettaglio da persone informate dei fatti si può individuare di come si tratti di un momento assolutamente speciale e degno di nota. Jordan è il ragazzo con la polo nera e lavora nel supermercato. Jack, invece, in maglia chiara soffre di autismo.

Jack si è offerto volontario per aiutare Jordan. Una disponibilità che sottolinea la nobiltà d’animo del ragazzo che, però, è almeno pari a quella di Jordan. Il giovane impiegato del supermercato, infatti, ha capito di non avere a che fare con un interlocutore come gli altri, ma non ha avuto dubbi nell’accettare quella mano d’aiuto. Anche se questo, con buona probabilità, gli è costato del tempo sul luogo di lavoro. Per mezz’ora si è messo lì ad istruirlo su come dovessero essere collocati i prodotti sugli scaffali, lo ha guardato con occhi attenti e si è prestato a un qualcosa che ha riempito di gioia Jack. A riprendere la scena è stata la sorella di Jack.

Inutile girarci attorno: Jordan avrebbe potuto ignorarlo, trovare una scusa banale per evitare questo rallentamento. Invece il sorriso di Jack che gli chiedeva di potergli dare un mano lo ha conquistato e si è prestato volentieri a questa “bellissima perdita di tempo. Tutto il web lo sta lodando e fornendogli sostegno per il gesto. E non solo a parole, perché da quando si è scoperto che il suo sogno è quello di diventare un insegnante, è stata aperta una sottoscrizione popolare che in poco tempo ha raggiunto venticinquemila dollari che serviranno a pagarsi gli studi.

Di seguito il video:

Employee lets boy with autism help him stock shelves

WATCH: Baton Rouge supermarket employee Jordan allowed Jack Ryan, who has autism, to help him stock shelves for more than 30 minutes when he showed an interest in the task. Jack Ryan's family was touched by Jordan's kindness, and his grandfather called the gesture "a miracle in action." – NBC Nightly News with Lester Holt

Posted by NBC News on Tuesday, 31 July 2018

Un esempio che sicuramente va seguito nell’approccio verso il prossimo, speriamo che possa sensibilizzare l’animo delle persone rispetto alle possibilità che ognuno ha di poter far felici gli altri con un piccolo gesto.

Cosa ne pensi del gesto di Jordan? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario di modo che anche i tuoi amici possano leggere questa bella storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

9K Condivisioni

Cosa ne pensi?


<
>