Chi ha un cane nella propria vita ha un angelo

Chi ha un cane nella propria vita ha un tesoro. Lo sa bene, soprattutto, chi ha avuto la fortuna di godere della compagnia di un angelo a quattro zampe e che ha potuto assorbire la magia che possiedono questi meravigliosi esseri.

Da loro riceviamo un affetto intenso e unico. Loro si trasformano nella nostra famiglia, in bambini eterni che possiedono un’eterna saggezza e un’immensa intelligenza emotiva, di fatto, sono coloro che meglio conoscono le nostre abitudini, i nostri sentimenti e i nostri pensieri. Sono i maggiori esperti della nostra persona e i più meritevoli dei nostri sorrisi.

Con un solo sguardo riescono a decifrare il nostro stato emotivo, ci accompagnano, ci fanno divertire e ci fanno sentire speciali, unici e essenziali. Così, con le loro particolari leggi di proprietà (hanno diritto a tutto) e con i loro occhietti dolci, riescono ad ottenere da noi anche quello che abbiamo giurato che non avremmo mai più concesso (per esempio, dormire sul nostro letto o salire sul divano).

Le regole del cane nei confronti del proprio umano

Quando conviviamo con un cane esistono delle regole che sono indiscutibili. È così, i nostri animali ci educano, ci addomesticano, ci addestrano. Loro dettano i propri principi di convivenza e la “lotta” per i propri diritti finisce per trasformarsi in un tenero e divertente conflitto.

Per questo, non possiamo evitare di sorridere quando li ritroviamo a dettare le loro sorprendenti regole di teneri dittatori di casa:

Regola n. 1: Devi farmi assaggiare ogni cosa che mangi.

Regola n. 2: Non chiamarmi per fare il bagno in nessuna circostanza.

Regola n. 3: Non potrai mai più fare i tuoi bisogni in bagno da solo.

Regola n. 4: Non dirmi di stare zitto quando mi metto ad abbaiare, ho le mie ragioni. Sta succedendo qualcosa lì fuori!

Regola n. 5: Dormirò in ogni angolo della casa, preferibilmente dove ti ostacolo di più.

Regola n. 6: Non puoi entrare in casa avendo addosso l’odore di un altro e pensare di non avere conseguenze.

Regola n. 7: Lasciami uscire ogni volta che te lo chiedo, anche se sono appena rientrato. Devo assicurarmi di aver annusato tutto correttamente.

Regola n. 8: Hai il permesso di dormire nel letto, però non mi devi far spostare, la cosa migliore è che ti metti in un angolo senza darmi fastidio.

Regola n. 9: Se cade sul pavimento è MIO! Ti guarderò male se farai più in fretta di me e non me lo lascerai prendere.

Regola n. 10: Non pensare di lasciare una stanza senza di me.

La ricchezza emotiva di condividere la vita con un animale

Che sia cane, gatto, o coniglio, condividere la nostra vita con un animale è una benedizione, perché ci insegna a rispettare, amare, a pensare alla vita in un altro modo. Ci sono molte persone che pensano che avere in casa un animale ti limiti, perché, per esempio, con loro non puoi andare in vacanza qualsiasi posto o perché bisogna tenere in conto tutte le cose di cui hanno bisogno.

Però, chi ha un cane o qualsiasi altro animale, lo sente come parte della propria famiglia e i sentimenti compensano tutti questi “piccoli inconvenienti”. Probabilmente, se non condividessimo la nostra vita con loro il nostro portafoglio sarebbe più pieno, però il nostro cuore sarebbe sicuramente più vuoto.

Ciò che ti danno emotivamente e fisicamente è un’enorme ricchezza che non può essere comparata nememno con tutto l’oro del mondo. Per questo, imparare cosa significhi avere un animale, capire quanto lo si possa amare e completare la nostra famiglia con la sua presenza, è un’opportunità che tutti dovremmo avere nella nostra vita.

Certo, sempre con consapevolezza e rispetto, sapendo che prendersi cura di loro è una responsabilità che non può essere ignorata e che ci offre la possibilità di acquisire una grande conoscenza in diversi ambiti della vita.

Soprattutto perché, quando possiamo godere della loro compagnia, la nostra maggior ricchezza è quella emotiva, la quale è incomparabile e ci rende immensamente felici. Si tratta della nostra più grande ricchezza.

Cosa ne pensi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere questa interessante riflessione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.