Indossare gli abiti senza averli stirati, la nuova campagna contro il surriscaldamento globale

Indossare i vestiti stropicciati potrebbe diventare una cosa molto comune. Di fatto, questo è ciò che propone una campagna appoggiata da varie associazioni non governative che promuovono la protezione dell’ambiente e che considerano giustificabile la riduzione dell’uso del ferro da stiro.

In Colombia, la campagna è stata ben accolta da movimenti e da leader ambientalisti come Catalina Reyes, la quale sostiene la diminuzione del consumo di energia: “Indossando abiti stropicciati, o meglio, non stirati, è sottointeso che non sia stato utilizzato lo strumento che consuma energia inutile e quindi è assolutamemnte giustificabile“, ha affermato la donna durante un’intervista a RNC radio.

Come in tutte le cose, ci sono persone che sono completamente a favore con questa iniziativa, mentre c’è chi non è assolutamente d’accordo. Alcuni sostengono di indossare vestiti non stirati con il ferro per “questioni ambientali e perché si tratta di uno stereotipo per il quale alcune persone ti giudicano in base a come dovresti indossare i tuoi vestiti“.

Altri invece sono contro questa campagna perché ritengono che il modo di vestire: “mostri attenzione alla propria persona, impegno nei confronti di se stessi e autostima, d’altra parte una persona con gli abiti stropicciati mostra trascuratezza“.

Sul web, sono diversi i brand che offrono abiti che vanno indossati stropicciati e che escono dalla fabbrica proprio così come sono. Angélica Pedrón, una stilista, afferma che sebbene le pieghe vadano di moda, esistono degli indumenti che hanno bisogno di essere stirati.

Coloro che promuovono questa campagna, sostengono che se in una casa non viene utilizzato il ferro da stiro, è come se si piantassero sette alberi o come se diminuisse l’impatto dei gas di scarico prodotti da sette veicoli, generando in questo modo ossigeno per una persona durante sette ore.

Tu cosa ne pensi di questa campagna? Usciresti di casa con degli abiti non stirati? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

458K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.