New York si è svegliata piena di koala di peluche per raccogliere donazioni per l’Australia

Chiunque si trovi a New York in questi giorni, potrebbe imbattersi in uno dei tanti piccoli koala di peluche che abbracciano i lampioni ed i semafori della città.

Questo perché la Cummins&Partners, un’agenzia creativa indipendente di Melbourne, in Australia, che ha anche degli uffici a New York, negli Stati Uniti, ha deciso di lanciare una campagna per raccogliere dei fondi che possano aiutare gli animali australiani che si trovano in pericolo e in difficoltà per via dei devastanti incendi.

L’iniziativa è stata chiamata “Koalas of NYC” e per metterla in pratica sono stati appesi, in diverse zone della città, centinaia di peluche a forma di questo adorabile marsupiale originario dell’Australia.

Insieme ad ogni peluche è possibile trovare un biglietto plastificato, nel quale vengono indicate una serie di istruzioni per effettuare una donazione attraverso la piattaforma di Go Fund Me.

Sul biglietto c’è scritto: “Un miliardo di animali selvatici unici al mondo sono morti negli incendi boschivi australiani“.

In pochissimi giorni, con questa campagna sono già stati raccolti più di 11500 dollari, i quali verranno destinati all’associazione no profit WIRES (Wildlife Information Rescue and Education Service), il più grande ente di beneficenza per il salvataggio e la riabilitazione della fauna selvatica in Australia.

Per altre immagini puoi seguire laccount Instagram Koalas of NYC

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi di questa iniziativa? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

35K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.