Arrossisci per qualsiasi cosa? È un segno che dimostra che sei affidabile e simpatico

Sei vicino a una persona che ti piace e arrossisci, devi parlare in pubblico e arrossisci, ti fanno un complimento e arrossisci ancora di più. Improvvisamente, senti come una vampata di calore che ti prende tutto il viso e, automaticamente, immagini che le tue guance siano già diventate di colore rosso e pensi che tutte le persone che si trovano intorno a te lo abbiano notato. A questo punto, ti senti ancora più vulnerabile per una reazione involontaria provocata dai tuoi nervi.

Se anche tu hai la sensazione che, in certe occasioni, le tue guance si illuminino come un semaforo rosso, niente paura, poiché significa che sei una persona affidabile, generosa e simpatica. Smetti di pensare che questa reazione del tuo corpo sia tua nemica, perché, di fatto, non fa altro che aggiungere punti in tuo favore.

Le persone a cui si tingono le guance di colore rosso facilmente, sono più affidabili, generose ed hanno delle relazioni di qualità. Ad affermarlo è uno studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology. Il rossore che si crea sulle guance è una reazione involontaria del corpo e questo si verifica quando ci si sente imbarazzati o confusi.

Perché si arrossisce? Quando ci si sentiamo in imbarazzo, il nostro organismo rilascia adrenalina, la stessa che dilata i vasi sanguigni, i quali fanno in modo che la nostra pelle arrossisca. La ricerca è stata realizzata presso l’University of California, Berkeley, e gli esperti hanno scoperto che le persone più timide e che si imbarazzano più facilmente, sono anche quelle che mostrano di essere più affidabili, gentili e generose.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

A te capita mai di arrossire? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Back to top button