È tornato a casa il bimbo di un anno di Aosta risultato positivo al coronavirus

In questi giorni di apprensione, finalmente, oggi, sono ben due le buone notizie che ci donano un po’ di speranza in questo momento così difficile per tutto il nostro paese.

La prima è quella che riguarda Mattia, il trentottenne di Codogno conosciuto come “paziente uno“, il quale è uscito oggi dalla terapia intensiva e ora respira autonomamente.

La seconda notizia, ma di certo non meno importante, è quella che riguarda uno dei pazienti più piccoli che sono risultati positivi al coronavirus in Italia. Si tratta del bimbo di un anno di Aosta, il quale era stato ricoverato all’ospedale Parini lo scorso sabato poiché presentava i sintomi del virus, al quale è risultato positivo.

Tuttavia, le sue condizioni sono rapidamente migliorate, tanto da ottenere dai medici il permesso di ritornare a casa. Questi dati incoraggianti arrivano direttamente dall’Unità di crisi della Valle d’Aosta e sono come un soffio di aria fresca per tutto il popolo italiano.

Speriamo di poter ascoltare altre buone notizie come queste già dalle prossime ore. Continuiamo tutti a seguire i consigli degli esperti, cercando di rimanere il più possibile in casa ed evitando assembramenti.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi di queste bellissime notizie? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggerle. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando di impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

40K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>