Un nastro blu per riconoscere le mamme che passeggiano con i propri bimbi autistici

In questi giorni in cui siamo tutti costretti a rimanere in casa per limitare i contagi da coronavirus, ci sono anche alcune persone che soffrono di determinate patologie e per le quali è necessario fare almeno una passeggiata all’aria aperta per evitare crisi o attacchi d’ansia.

Per questo motivo, alcune amministrazioni regionali hanno dato il consenso a chi soffre di disabilità intellettiva, deficit comportamentali molto rilevanti e difficoltà cognitive gravi, di poter fare delle brevi passeggiate per strada durante il periodo di quarantena.

Tuttavia, alcuni genitori di bambini che presentano questi tipi di patologie, hanno affermato di essere stati insultati da persone che si trovavano alle finestre, solamente perché, in quel momento, si trovavano per strada con i propri figli.

Così, un gruppo di genitori ha pensato ad un qualcosa che potesse identificarli, di modo da evitare insulti, parolacce, o strombazzate di clacson che potessero far agitare ulteriormente i propri figli.

Se in questi giorni difficili dovesse capitarti di vedere una mamma o un papà con il proprio bambino che passeggia e che indossa un indumento o un nastro al polso di colore blu, non commentare aspramente, poiché si tratta di genitori che stanno facendo del loro meglio per affrontare questa situazione.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi di questa idea per distinguere questi genitori? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti notizie. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.