“Le persone sono più importanti dell’economia”, ha detto il papa riferendosi alla crisi causata dal coronavirus

Papa Francesco ha dichiarato al termine del Regina Coeli che le persone sono più importanti dell’economia, facendo riferimento al fatto che i paesi hanno la facoltà di decidere quanto velocemente riaprire dai lockdown per limitare i contagi da coronavirus.

Dopo tre mesi di blocco, il pontefice ha potuto di nuovo pregare in piazza San Pietro insieme ai fedeli, i quali durante tutto il tempo hanno mantenuto le distanze di sicurezza ed hanno indossato i dispositivi di protezione.

Papa Bergoglio ha voluto lanciare un appello che riguarda il terribile periodo di crisi che stiamo attraversando ed ha affermato che: “Faccio appello affinché non manchi a nessuno l’assistenza sanitaria. Curare le persone, non risparmiare per l’economia. Curare le persone, che sono più importanti dell’economia. Noi persone siamo tempio dello Spirito Santo, l’economia no“.

Il papa ha detto queste parole dopo aver menzionato la situzione che stanno vivendo le popolazioni dell’Amazzonia, l’intero Brasile è stato fortemente colpito dal coronavirus, arrivando ad essere in breve tempo il quarto paese al mondo per numero di contagi.

Inoltre, il pontefice ha aggiunto queste parole: “Voi sapete che da una crisi come questa non si esce uguali, come prima: si esce o migliori o peggiori. Dobbiamo avere il coraggio di cambiare, di essere migliori, di essere migliori di prima e poter costruire positivamente il post crisi della pandemia“.

Le parole del papa sono state accolte e applaudite dalle persone presenti in piazza.

Di seguito il video:

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del suo appello? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.