Il muratore che venne sorpreso a studiare in cantiere è diventato un architetto. I suoi sforzi sono stati ricompensati

Sono trascorsi sei anni da quando Roberto Ríos venne sorpreso a studiare nel mezzo di un cantiere in costruzione in Paraguay e dopo che la sua foto divenne virale sul web uno sconosciuto decise di aiutarlo.

La foto del giovane ragazzo di 21 anni che studia in un cantiere in costruzione è stata scattata il 30 ottobre del 2014 e dopo che la sua storia è stata condivisa sul web la sua vita è cambiata parecchio.

All’epoca Roberto stava studiando per preparare gli esami dell’ultimo anno di scuola superiore; il ragazzo, durante la pausa, era stato sorpreso con un libro di storia in mano. Il suo sogno era quello di diventare un architetto e, per questo, si stava impegnando per proseguire con il suo percorso di studi nonostante dovesse lavorare come aiuto muratore per mantenersi.

Dopo che la foto venne pubblicata sui social, la sua storia arrivò negli Stati Uniti dove vive Christian Zaracho, un connazionale di Roberto, il quale vedendo il suo impegno ed i suoi sforzi decise di aiutarlo economicamente.

Se davvero desideri studiare io ti posso aiutare“, disse Christian a Roberto. Il giovane rispose affermativamente e l’uomo mantenne la sua promessa pagandogli interamente gli studi universitari. Tutto questo fino a qualche tempo fa, quando Roberto è riuscito a laurearsi e a diventare finalmente un architetto.

Sebbene Roberto abbia ricevuto degli aiuti economici, durante gli anni di università non ha mai smesso nemmeno un giorno di lavorare nei cantieri, dove ha potuto imparare molte cose che gli sono state utili per gli studi.

Ora, grazie alla propria laurea e all’esperienza maturata, Roberto ha aperto una propria azienda nella quale offre lavoro ai giovani della zona. Li invita sempre ad avere un atteggiamento positivo nei confronti della vita e li incoraggia a voler crescere sempre di più.

Bisogna trovare il modo di andare sempre avanti, senza trovare scuse. Bisogna sempre avere un obiettivo da raggiungere nella vita“, ha affermato Roberto.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della storia di Roberto? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si iimpara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

25K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.