Una donna trasforma gli indumenti da 1 dollaro presi al negozio dell’usato in stupendi vestiti (30 foto)

Sapersi vestire bene, non significa seguire a tutti i costi le mode del momento, poiché, molto spesso, sono proprio gli indumenti che ci fanno sentire di più a nostro agio quelli che ci fanno anche apparire più belli e piacevoli agli occhi degli altri.

Per questo motivo, per vestirsi bene non è necessario spendere cifre astronomiche, ma con un po’ di buon gusto e originalità è possibile avere un aspetto adeguato in qualsiasi occasione.

1#

2#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

3#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

Jillian Owens, oltre ad avere buon gusto è anche una maga della sartoria che, alcuni anni fa, ha deciso di cambiare il proprio modo di vedere la moda. La donna di 38 anni che vive nel South Carolina, negli Stati Uniti, afferma che la sua principale preoccupazione era l’impatto sull’ambiente che poteva avere la continua produzione di abiti, così nel suo piccolo decise di fare qualcosa a riguardo.

4#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

5#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

6#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

Al tempo, non aveva grandi disponibilità economiche e, un giorno, mentre stava cercando un indumento carino tra gli scaffali di un negozio dell’usato, ha pensato che quei brutti pezzi avrebbero potuto avere una nuova vita trasformandoli in qualcosa di più nuovo e moderno. All’inizio, utilizzava una vecchia macchina da cucire che aveva imparato ad usare guardando dei tutorial, dopodiché, ha aperto un proprio blog chiamato Refashionista sul quale cerca di ispirare più persone ad essere più vicine all’ambiente grazie al riciclo creativo.

7#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

8#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

9#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

Quasi tutti gli indumenti che acquista nei negozi dell’usato costano un dollaro, in seguito, con la sua macchina da cucire li trasforma in pezzi unici e originali.

10#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

11#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

12#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

13#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

14#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

15#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

16#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

17#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

18#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

19#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

20#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

21#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

22#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

23#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

24#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

25#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

26#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

27#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

28#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

29#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

30#

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REFASHIONISTA | Est. 2010 (@therefashionista) in data:

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi delle sue stupende creazioni? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button