Se ti dicono di aver trovato un portafoglio vicino alla tua auto potresti correre un pericolo (video)

Con tutte le brutte notizie che si sentono al giorno d’oggi, spesso si fatica ad avere fiducia nel prossimo, tuttavia, queste informazioni potrebbero rivelarsi utili nel caso in cui ci trovassimo in situazioni similari e, in alcuni casi, potrebbero addirittura preservare la nostra incolumità.

Sui social si possono trovare video e storie di inganni e truffe di tutti i tipi, proprio come queste immagini di una telecamera di videosorveglianza che sono state diffuse sulla piattaforma di Facebook.

Come viene indicato nel post di Facebook, il fatto è accaduto nel nostro Paese, in un parcheggio della città di Terni, nelle immagini si può vedere un’auto grigia parcheggiata, quando, ad un certo punto, una donna si avvicina alla parte posteriore della macchina e lascia cadere a terra quello che sembra essere un portafoglio.

Subito dopo, la donna si reca verso la portiera dal lato del conducente e, probabilmente, dice alla signora che è seduta in macchina di aver trovato un portafoglio. Chiaramente, la signora scende subito per controllare e, nel frattempo, un altro complice si avvicina senza farsi notare alla portiera del lato passeggero e sottrae la borsetta dall’abitacolo.

Le immagini fisse riprese dalla telecamera di videosorvegliaza sono state in seguito filmate con un telefonino e pubblicate sul web.

Di seguito il video:

Purtroppo, questo video ci insegna che dobbiamo prestare sempre la massima attenzione, anche quando la persona che abbiamo di fronte sembra avere le migliori intenzioni.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Avevi mai sentito parlare di questo tipo di truffa? Condividi il contenuto con i tuoi amici e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button