Un uomo filma un adorabile momento tra due cani che si rilassano su delle sedie in giardino

Di recente, un uomo australiano stava rientrando a casa dopo una giornata di lavoro, quando, ad un certo punto, si è imbattuto in una scena alquanto particolare ed ha deciso di riprenderla per poi pubblicare il divertente momento sul web.

Durante un caldo pomeriggio d’estate, la cosa migliore che si può fare per rilassarsi è quella di sedersi comodamente all’ombra nel proprio giardino, in compagnia di una persona cara per godersi insieme il dolce far niente. E questo è proprio quello che si può vedere in questo video, nel quale non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che i protagonisti sono due adorabili cagnoloni.

Un labrador e un pitbull seduti su due sedie in giardino che guardano quello che accade per la strada e che girano contemporaneamente la testa quando qualcuno attira la loro attenzione. Nelle immagini si vedono i due cani che, proprio come due vecchi amici, si godono in silenzio dei momenti di relax.

L’uomo quando si ferma vicino a loro dice: “Cosa state facendo voi due?” e i due cani, sempre seduti sulle sedie, si girano verso di lui con un’espressione quasi scocciata come se qualcuno avesse interrotto qualcosa di importante. Il video è stato pubblicato sulla piattaforma di Tik Tok ed in breve tempo è stato condiviso da moltissime persone, diversi utenti hanno commentato divertiti le immagini ed hanno pubblicato a loro volta le foto dei propri cani che si rilassano seduti sulle sedie, proprio come se fossero delle persone.

Di seguito il simpatico video:

https://www.facebook.com/iwakeupwithtoday/videos/953361178495520

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non li trovi adorabili? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Back to top button