Un nonno ritrova il suo cane per strada tre anni dopo averlo perso

Chi ha un animale domestico nella propria vita non può nemmeno immaginare quanto potrebbe essere doloroso perderlo. Può capitare che gli animali si perdano per strada o che vengano rubati e, in questi casi, la disperazione prende il sopravvento e nonostante tutti gli appelli e le ricerche che si possono fare, spesso, è impossibile ritrovarli.

Giorgi Bereziani è un uomo di 64 anni che vive a Tbilisi, in Georgia, e che era ormai convinto di aver perso il proprio amico a quattro zampe per sempre. Nel 2015, Jorge, il suo cane, si perse per le strade della città e dopo averlo cercato in lungo e in largo l’uomo non riuscì a trovarlo. Tuttavia, decise di spargere la voce tra gli abitanti e i commercianti della zona e, ogni tanto, capitava che qualcuno lo chiamasse dicendogli di aver visto il suo adorato cane, ma, purtroppo, le segnalazioni si rivelavano sempre essere un buco nell’acqua.

Fino a quando un giorno, nel 2018, un commerciante della zona si mise in contatto con Giorgi e lo avvisò che c’era un cane identico al suo che stava riposando in un’aiuola di fronte al suo negozio. Così Giorgi decise di andare a controllare e nonostante avesse poche speranze di ritrovarlo dovette subito ricredersi.

Mentre si avvicina al cane, Giorgi decise di filmarlo e nel video si può sentire l’uomo che parla con qualcuno e afferma sorpreso: “Gli somiglia molto, lo vedi? Ha un’etichetta gialla sull’orecchio. Lo vedi? Lì, sotto l’albero. Jorge? Jorge sei tu! Aww dolce ragazzo, come stai ragazzo?“. In seguito si può vedere Jorge che dopo alcuni istanti capisce quello che sta accadendo e non riesce a trattenersi dalla gioia.

Di seguito l’emozionante video:

Il cane aveva un’etichetta gialla sull’orecchio perché, probabilmente, era stato scambiato dalle autorità per un randagio e quindi lo vaccinarono e gli applicarono una placchetta di riconoscimento.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non lo trovi emozionante? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.