Un fotografo ha trovato un cagnolino abbandonato su un’isola deserta in Belize e lo ha salvato

Wesley White è un fotografo che vive in Montana, negli Stati Uniti, e che, molto spesso, per via del suo lavoro intraprende dei lunghi viaggi in giro per il mondo. Al principio del mese di dicembre del 2018 l’uomo si trovava a Thatch Caye, una piccola isola del Belize che si trova vicino alla riserva marina di South Water Caye, quando una mattina decise di uscire in kayak e quello che trovò durante la propria escursione lo lasciò letteralmente a bocca aperta.

Mentre stava esplorando al largo della costa, da lontano vide qualcosa muoversi su un’isoletta di mangrovie e nell’avvicinarsi capì subito che si trattava di un cagnolino che scodinzolava. Vicino all’isola c’era anche un vecchio capanno da pesca e, per questo, Wesley decise di perlustrare la piccola area per vedere se il cane fosse in compagnia di qualcuno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winston the Island Dog (@winston_bz)

Ma oltre al cucciolo denutrito e spelacchiato non vi era anima viva, così, senza pensarci due volte, mise il piccolo sul kayak e tornarono insieme a Thatch Caye. Durante il viaggio verso il resort l’uomo era molto preoccupato per le sorti del cane, poiché, dovendo ripartire per tornare a casa solemente 36 ore dopo, non sapeva se, in così poco tempo, sarebbe riuscito ad ottenere l’aiuto di cui aveva bisogno per salvarlo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winston the Island Dog (@winston_bz)

Tuttavia, con sua grande sorpresa, quando arrivò presso l’hotel tutti si misero all’opera per dargli una mano e, in men che non si dica, recuperarono del cibo per cani e il barista contattò degli amici per trovare al più presto un veterinario.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winston the Island Dog (@winston_bz)

In seguito, portarono il cane sulla terraferma presso lo Stann Creek Animal Hospital, che si trova vicino alla città di Dangriga, per farlo visitare e si scoprì che, nonostante fosse denutrito, disidratato e infestato da acari, i suoi organi non erano stati compromessi e per questo gli sarebbe solamente servito del tempo per recuperare la propria salute.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winston the Island Dog (@winston_bz)

A quel punto, a malincuore, Wesley dovette ripartire, ma nel frattempo riuscì a mettersi d’accordo con una volontaria di nome Mia, la quale si sarebbe presa cura del cane fino a quando non sarebbe stato abbastanza forte per volare negli Stati Uniti, dove si sarebbe potuto riunire con il fotografo. Dopo due mesi, il piccolo che venne chiamato Winston, salì su un volo per il Texas dove venne accolto dal suo nuovo grande amico che lo portò con sè nella propria casa in Montana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winston the Island Dog (@winston_bz)

Durante un’intervista l’uomo ha detto: “C’è stato un momento in cui ho pensato che forse non si sarebbe potuto ricordare di me perché siamo stati insieme solamente per un breve periodo di tempo, ma quando è arrivato ha iniziato ad annusarmi e gli sono bastati solamente due minuti per riconoscermi“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winston the Island Dog (@winston_bz)

Ad oggi sono passati più di tre anni da quando Winston è stato salvato e grazie a Wesley ora vive felice e contento insieme alla sua bella famiglia.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del generoso gesto dell’uomo? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.