Cosa sono quei puntini rossi che compaiono sulla pelle?

Lungo il corso della nostra vita sulla nostra pelle possono comparire, anche da un giorno all’altro, delle macchioline rosse che non hanno nulla a che vedere con i nei. Gli angiomi rubino, o ciliegia, sono dilatazioni capillari che si presentano come piccole macchie vascolari in rilievo e la loro comparsa, probabilmente, è legata all’invecchiamento della pelle ed altri fattori genetici.

Nonostante vengano ritenuti come dei veri e propri tumori benigni, sono da considerarsi come dei semplici inestetismi della pelle, poiché, generalmente, non sono dolorosi, tuttavia, per diverse persone possono rappresentare un problema a livello estetico, dipendentemente dalla zona del corpo in cui si trovano, dalle dimensioni o dalla quantità.

Solitamente compaiono come macchioline piatte che, con il tempo, tendono ad assumere la classica forma a cupola, misurano tra i 3 ed i 5 millimetri, ma in alcuni rari casi possono essere anche molto più grandi arrivando a misurare intorno ad un centimetro.

Purtroppo, non sapendo con certezza le cause che provocano la loro comparsa non esiste un trattamento specifico che possa prevenirle, ma, in linea generale, proteggersi dal sole evitando l’invecchiamento precoce della pelle può essere un buon modo per difendersi. Oltre a questo, anche uno stile di vita equilibrato ed un’alimentazione sana possono aiutare.

Come accennato in precedenza, non dovrebbero provocare alcun tipo di fastidio, ma nel caso in cui dovessero essere dolorosi o manifestare prurito, è bene rivolgersi ad un dermatologo. Di fatto, esiste la possibilità di rimuoverli, ma sempre rivolgendosi ad un professionista, poiché è assolutamente sconsigliato l’utilizzo di rimedi casalinghi.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Eri a conoscenza di queste informazioni? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button