14 storie dal finale talmente inaspettato che sarebbero perfette per scrivere la sceneggiatura di un film

A volte la vita può presentarci delle cose del tutto inaspettate, infatti, anche quando siamo convinti che una storia possa finire solamente in un modo, ci rendiamo conto che il caso e le coincidenze sono in grado di sconvolgere tutti i nostri piani, proprio come è capitato alle persone che hanno voluto condividere le loro esperienze più strane sul web, le quali non hanno nulla da invidiare ai migliori film di Hollywood.

14 storie dal finale talmente inaspettato che sarebbero perfette per scrivere la sceneggiatura di un film:

1#

Una volta, mentre stavo viaggiando in autobus per andare a trovare mia nonna, mi misi a leggere un libro senza dare fastidio a nessuno. Passarono dei giovani e una delle ragazze si sedette di scatto accanto a me e mi raccontò la fine del libro. Ovviamente rimasi scioccata da tanta maleducazione, ma subito dopo mi resi conto di conoscerla e le dissi come sarebbe finita la sua relazione. Le dissi che avrebbe rotto con il suo ragazzo quando avrebbe scoperto che la stava tradendo con la sua amica. La città era piccola, la sua amica era amica della mia amica e, a proposito, stavo leggendo il libro per la seconda volta“. Ideer/Oídoporahí

2#

Quante cose sai sulla vita delle persone che ami? Io sono sposato da 20 anni e un giorno, con mia moglie, stavamo ascoltando della musica alla radio, quando ad un certo punto iniziò la Lambada. Mia moglie mi disse ridendo: ‘Hai il coraggio di ballarla?’. Le risposi affermativamente e iniziammo a ballare piuttosto bene. Lei mi disse: ‘Wow, dove hai imparato a ballarla?’. Ed io le risposi: ‘Nel 1995 regalarono dei biglietti a mia madre per entrare in uno stabilimento balneare. Lì partecipai a una gara di ballo dove persi in finale’. A quel punto, mia moglie mi chiese pensierosa: ‘Ballasti con una ragazza di nome Elena?’. Le risposi di sì e scoprimmo che il primo posto in quel concorso di ballo l’aveva vinto proprio mia moglie“. Pikabu/NeBudite

3#

Qualche tempo fa diventai amica di un uomo e iniziammo a passare molto tempo insieme. Nel 2016 ricevette un messaggio da un giovane che gli disse di essere suo figlio. Gli disse il nome di sua madre e si scoprì che il mio amico la conosceva davvero, per questo pensò di poter essere veramente il padre del ragazzo. Mi mostrò l’account dell’ipotetico figlio sui social media e c’era una fotografia di sua madre che mi sembrava molto familiare. Guardai il suo profilo e capii che si trattava della sorella maggiore del mio migliore amico del liceo. Partorì un maschietto all’età di 16 anni e continuò a vivere con i suoi genitori per un paio d’anni. Trascorsi diverso tempo con quel bambino e avevo circa 10 foto insieme a lui. Reddit/Hurray_for_Candy

4#

Questo successe circa cinque anni fa. Un giovane venne assunto come insegnante dalla scuola per cui lavoro. Così, quel lunedì, durante il suo primo giorno di lavoro partecipò anche al suo primo consiglio degli insegnanti, durante il quale parlammo dei piani di lavoro della settimana. La riunione durò un’ora e mezza; dopo di essa, il ragazzo diede le sue dimissioni e non fece mai nemmeno una lezione“. Pikabu/uchakucha

5#

Qualche anno fa un’amica mi invitò alla sua festa di fidanzamento. Verso sera, lo sposo prese il microfono e iniziò a ringraziare tutti per essere presenti. Disse: ‘Il mio amore uscirà tra un minuto, ha problemi di abbigliamento’, e continuò raccontando come si incontrarono per la prima volta, che furono migliori amici e che, solo in seguito, decisero di fidanzarsi. Alla fine disse: ‘Come vorremmo sposarci in questo momento, in modo che tutti voi siate presenti. Anzi, è proprio quello che faremo’. E subito dopo è uscita la mia amica vestita da sposa“. Reddit/RockG

6#

Al liceo ero amico di un secchione con qualche problema di peso. Dopo la fine scuola persi i contatti con lui, ma ebbi l’opportunità di rivederlo 10 anni dopo a una riunione di classe. Aveva ancora la stessa altezza, ma tutto il peso in eccesso era sparito: era in ottima forma, si era fatto crescere i capelli ed era diventato un medico. Aveva una bellissima moglie insieme a lui. Mi lasciò i suoi contatti e mi disse che sarei stato il benvenuto nella sua enorme casa. Dopo la riunione provai a contattarlo, ma lui non rispose. Feci delle ricerche e scoprii che non era un medico e che non era sposato. Era davvero in ottima forma, ma tutto il resto era falso“. Reddit/KevWill

7#

Quando ero un bambino avevo una fantastica felpa con cappuccio dei Super Sonic. Era il mio capo di abbigliamento preferito, la indossavo sempre. Una volta, ad Halloween, avevamo dei fuochi d’artificio e uno dei bambini accese un razzo. Rimbalzò su un palo, atterrò nella tasca della mia felpa e fece un buco gigante. Ne cercai una nuova, ma non la trovai da nessuna parte. Anni dopo, mentre stavo camminando per un centro commerciale, vidi in un negozio una felpa esattamente uguale. La comprai subito, fu come incontrare un vecchio amico. Dopo un po’ decisi di indossarla per andare a correre, però rimasi impigliato nel ramo di un albero sporgente e si ruppe la stessa tasca, dallo stesso lato. Ritornai al centro commerciale, ma quel negozio aveva chiuso per sempre. Chiesi a mia sorella di ricucirmela, ma l’aspetto della felpa ovviamente non era più lo stesso“. Reddit/Yoinkie2013

8#

Mi sono laureato in giurisprudenza e mi sono fidanzato con una ragazza che frequentava la mia stessa facoltà. Abbiamo fatto domanda per lo stesso master e siamo finiti a lavorare nello stesso ufficio di Canberra. Tre mesi prima del matrimonio ho scoperto che mi tradiva con il nostro capo e l’ho lasciata. Da lì è iniziata un feroce lite per la divisione dei beni. Canberra è una piccola città e mi capitava di rivederla ovunque andassi. Questo mi ha rovinato parecchio la vita, così ho fatto domanda per un lavoro all’estero, sull’isola di Tuvalu che ha una popolazione di 11 mila abitanti. La posizione era prestigiosa e assunsero solo due persone per un contratto di due anni. La mia candidatura venne approvata. E il secondo candidato era… la mia ex. Ho trascorso i successivi due anni della mia vita in un piccolo ufficio, su una minuscola isola, con la persona che odiavo più di chiunque altro al mondo“. Reddit/larriedbutmooking

9#

La mia bisnonna viveva in una casa di cura e una volta disse a mia madre che aveva paura della donna vestita di nero che, ogni notte, si metteva accanto al suo letto. Un pomeriggio, quando mia madre andò a trovarla, lei le disse: ‘Potresti rimanere? Non voglio essere sola quando arriva la donna in nero’. Mia madre acconsentì e quella sera si addormentò su una comoda poltrona. All’improvviso venne svegliata da un rumore e vide una figura con un lungo vestito nero. L’urlo di mia madre svegliò l’intera casa di cura, ma soprattutto spaventò a morte la signora vestita di nero, la quale si voltò ed uscì in fretta dalla stanza, per poi essere accudita da una delle infermiere che era accorsa al grido di mia madre. Si scoprì che la donna in nero era la vicina paralizzata della mia bisnonna. Nessuno sapeva che potesse camminare, figuriamoci indossare il suo vestito nero preferito e gironzolare per la casa di cura di notte“. Reddit/stomponator

10#

Da qualche tempo il mio fidanzato si comportava in modo strano. Si allontanava e iniziava a scambiarsi messaggi con qualcuno. Quando gli chiedevo con chi si stesse sentendo mi rispondeva: ‘Con nessuno’. Scoprii che aveva speso molti soldi, ma non voleva dirmi per cosa. Anche se conoscevo la password, fino a quel momento non avevo mai spiato nel suo telefono, ma, visto il suo atteggiamento, per la prima volta decisi di farlo solo per scoprire che aveva cambiato il codice d’accesso. Dopo poco mi disse che una sera sarebbe dovuto andare da qualche parte. All’inizio disse che doveva incontrarsi con gli amici, però mi accorsi immediatamente che stava mentendo. Si rifiutò di dirmi dove stava andando. Glielo chiesi direttamente, ma lui rispose che non mi stava tradendo. Quella volta litigammo molto e solo dopo scoprii che doveva andare all’aeroporto per prendere i miei genitori. Loro vivono in un altro paese e non li vedevo da 3 anni. Il mio fidanzato pagò i loro biglietti, perché voleva che fossero lì per il mio compleanno. Dopo l’accaduto mi sono sentita la persona peggiore del mondo“. Reddit/zx-z

11#

Un’amica di mia madre viveva da sola in una piccola casa. Qualche anno fa iniziò a notare delle cose strane: la zuppa che preparava finiva più in fretta del solito, le uova finivano all’improvviso, trovava delle cose in più da lavare nel cesto della biancheria, dei piatti in più nella lavastoviglie e altre stranezze. Questo continuò per diversi mesi. La donna pensò di essere semplicemente distratta, ma, un giorno, sentì dei rumori in soffitta ed andò a indagare. Scoprì che lì qualcuno si era costruito una casa: c’era una piccola radio, un fornello, un sacco a pelo, un cuscino e persino degli involucri di cibo. Chiamò la polizia che presto catturò un senzatetto che, quasi ogni giorno, si arrampicava su un albero e strisciava attraverso la finestra della soffitta, aspettando che lei andasse al lavoro, per poi scendere le scale, prendere il cibo e usare le comodità della casa. La cosa divertente è che, durante tutto questo, i due ebbero l’opportunità di conoscersi meglio. Il ragazzo si comportava in modo molto rispettoso, era solo stato molto sfortunato nella vita e, per questo, l’amica di mia madre decise di non sporgere denuncia. Al contrario, lo lasciò vivere in soffitta fino a quando non riprese in mano la propria vita e lo aiutò a trovare un lavoro“. Reddit/Saganic

12#

La mia ragazza aveva dei genitori molto severi che non le permettevano di uscire con nessuno, per questo ogni volta ci vedevamo di nascosto. Solitamente, il sabato i suoi genitori stavano fuori casa per molto tempo per lavoro e noi andavamo a casa sua. Però, un giorno, suo padre tornò improvvisamente. Mi vestii velocemente e mi nascosi dietro la porta. Entrò nella stanza e chiacchierò con lei per circa 20 minuti, mentre io ero a un metro da lui, cercando di non respirare. Quando finalmente se ne andò, corsi verso la porta principale per andarmene, ma solo quando arrivai per strada mi resi conto di aver combinato un casino. Avevo dimenticato in casa le mie scarpe da ginnastica. Avevo troppa paura di ritornare a prenderle, così, vedendo che il tempo era bello e che per me la cosa principale era andarmene, tornai a casa a piedi nudi. Il lunedì successivo mi disse che suo padre aveva visto le mie scarpe da ginnastica e le aveva nascoste prima di andare in camera sua. L’astuto furfante sapeva fin da subito che ero in casa, ma non aveva detto niente“. Reddit/TooSoonTurtle

13#

Nella piccola città in cui sono cresciuto c’erano 2 negozi di automobili di marche diverse. Erano acerrimi rivali, competevano in tutto: nelle pubblicità commerciali, nei siti pubblicitari, i venditori parlavano male della concorrenza, ecc. Quando il proprietario di uno dei negozi morì, si scoprì che era il proprietario anche dell’altro negozio tramite una società di copertura. Nessuno lo sapeva, nemmeno i gestori di entrambi i negozi“. Reddit/ronearc

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Quali tra queste storie ti ha colpito di più? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Non è possibile copiare l'articolo, è protetto da copyright

error: Content is protected !!