Quest’azienda assume persone intransigenti e ostinate che fanno reclami ai call center e discutono al posto tuo

Man mano che il tempo passa è sempre più difficile riuscire a comunicare con le grandi aziende per avere delle informazioni o per fare dei reclami, poiché, alcune di esse, dispongono di un servizio clienti che potrebbe essere definito pessimo e, nonostante si perdano ore e ore al telefono riuscendo ad esporre il problema ad un operatore, la maggior parte delle volte, risulta tutto inutile perché la nostra richiesta non viene nemmeno presa in considerazione.

Di fatto, si tratta di un’esperienza frustrante che, in diversi casi, ci porta a lasciar perdere e a rinunciare al nostro intento, poiché stanchi di non riuscire ad ottenere nulla. Questo è quello che ha portato Chris Grimm y Fallon Zecca, una coppia che vive in Pennsylvania, negli Stati Uniti, ad aprire un’azienda che possa aiutare chiunque si trovi in difficoltà nel momento in cui si ritrova costretto ad avere a che fare con questi terribili call center.

 

Marito e moglie hanno pensato che per affrontare questo tipo di telefonate sarebbero state necessarie delle persone che avessero un carattere forte e impudente, ma anche paziente e disinvolto, così, hanno deciso che delle “Karen” sarebbero state perfette. “Karen” è un termine che viene utilizzato dal 2005 negli Stati Uniti che indica una precisa tipologia di persona, ovvero, una donna bianca, privilegiata e di mezza età che è convinta di potersi lamentare per qualsiasi cosa, insomma, una persona con molte pretese che, nonostante la sua ignoranza, vuole sempre avere ragione.

In realtà, Chris e Fallon hanno optato per dei dipendenti con un carattere meno maleducato di quello che è lo stereotipo di una Karen, poiché queste persone hanno la stessa audacia di una Karen, ma non la mancanza di tatto o di educazione che contraddistingue questo cliché.

Il loro progetto è stato chiamato “Karens For Hire“, Affitta una Karen, ovvero una persona che chiamerà al posto tuo un call center e che con la sua determinazione riuscirà a risolvere il tuo problema. Inutile dire che sebbene il servizio abbia un costo di 65 dollari, dopo che la loro storia è uscita sul The Washington Post sono stati letteralmente sommersi di richieste di aiuto per gestire le situazioni più disparate.

In particolare, è stata condivisa la testimonianza di una donna di nome Tasha Ray, la quale ha raccontato che: “Ho fatto numerosi reclami e segnalazioni al telefono per cercare di ottenere un documento. Dopo non so quante chiamate e lunghi tempi di attesa al telefono, la mia situazione non si è mai risolta. Poi ho deciso di contrattare i servizi di Karens For Hire e solo allora il mio problema è stato risolto in tempi record“.

 

La donna ha continuato dicendo che: “Ero esausta, non sapevo più come fare per ottenere dall’ex assicurazione sanitaria di mio fratello un documento che gli permettesse di entrare in una struttura di igiene mentale. Si trattava di un documento normalissimo, ma a causa di una vecchia politica aziendale il programma impediva agli operatori di elaborare la richiesta. Ogni volta che parlavo con qualcuno, mi veniva assicurato che la mia pratica sarebbe stata presa in carico il prima possibile, tuttavia, dopo mesi non ero ancora riuscita ad ottenere nulla. Nemmeno dopo aver fatto un Tweet dove ho raccontato tutta la verità, taggando l’agenzia di assicurazioni insieme a vari gruppi di difesa della salute mentale“.

Per questo, dopo aver letto diverse recensioni incoraggianti sul sito di “Karens For Hire”, non avendo più nulla da perdere, ha pensato di fare una scommessa affidando a loro l’incarico, i quali, dopo pochissimo tempo sono riusciti a far recapitare a Tasha il famoso documento.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Ti piacerebbe poter usufruire di un servizio come questo? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Tre libri consigliati sull’argomento:

150 volte Call Center: Aneddoti e perle di comicità dei Vostri Assistenti Virtuali di Roberta Santoni e Marco Bruni

Un gruppo di giovani italiani lavora insieme in un Call Center inbound all’estero e diventa una grande famiglia. Hanno raccolto le loro esperienze telefoniche più divertenti e strane in un libro di 150 frasi, per far riflettere sul lavoro degli operatori di Call Center e sottolineare l’importanza del loro lavoro. Il libro presenta situazioni che sembrano inventate, ma sono tutte realmente accadute. Gli autori sperano di far divertire i lettori e far loro capire quanto sia importante e cruciale il lavoro degli operatori di Call Center, spesso sottovalutato. Lo puoi trovare su Amazon qui https://amzn.to/3JlFPJU

Call Center: 10 storie dietro un filo: Ispirato ad una storia vera di Aleandro Jones e Alessandro Sivo

Il libro “Call Center: 10 storie dietro un filo” rivela l’ambiente dei Call Centers da un punto di vista diverso e ispirato a storie vere. Non si tratta solo di una parte commerciale, ma di esperienze e vite vissute che vengono raccontate in modo saggio e romanzesco. Leggendo questo libro, si può scoprire come sia realmente l’ambiente dei Call Centers dall’interno. Lo puoi trovare su Amazon qui https://amzn.to/41UL6iI

La verità sui Call Center di Andrea Selvini

L’intento di questa testimonianza è di avvicinare i clienti al lavoro degli operatori telefonici, esplorando una realtà spesso sconosciuta. Si tratta di una “denuncia” leggera sull’attività, che mette in luce le persone che vi lavorano e che spesso rimangono nell’ombra, riconoscibili solamente dalla loro voce. Lo puoi trovare su Amazon qui https://amzn.to/3ZUIiR3

FAQ

Qual è l’idea dietro “Karens For Hire”?
“Karens For Hire” è un’azienda fondata da una coppia che ha pensato di assumere persone che hanno un carattere forte e paziente per gestire le telefonate a servizi clienti pessimi. L’idea è quella di utilizzare queste persone, che hanno una certa determinazione, per risolvere i problemi degli utenti che non riescono a farlo da soli.

Perché le persone si rivolgono a “Karens For Hire”?
Le persone si rivolgono a “Karens For Hire” perché spesso hanno difficoltà a comunicare con i call center delle grandi aziende per ottenere informazioni o fare reclami. Il servizio di “Karens For Hire” è stato descritto come molto utile, in quanto le dipendenti riescono a risolvere i problemi degli utenti in tempi record.

Qual è stato un esempio di successo di “Karens For Hire”?
Una donna di nome Tasha Ray ha raccontato di aver avuto difficoltà a ottenere un documento dall’assicurazione del fratello per consentirgli di entrare in una struttura di igiene mentale. Dopo diversi tentativi senza successo, ha deciso di utilizzare i servizi di “Karens For Hire” e ha ottenuto il documento desiderato in tempi record.