Lascia vincere chi gioca a perderti

Molte volte, nel corso della nostra vita, sentiamo che qualcuno che sta percorrendo il suo cammino insieme a noi ha perso il suo interesse nei nostri confronti, ha smesso di volerci al suo fianco, abbiamo smesso di essere una priorità nella sua vita.

Facendo un’analisi di ciò che è stato detto: se un rapporto si modifica o viene compromesso, è bene lasciare che questa persona segua il percorso che desidera, non dobbiamo limitare noi stessi per rimanere a tutti i costi nella vita di qualcuno che, invece, gioca con il solo scopo di perderci.

Se qualcuno ha deciso che nella sua vita non c’è più posto per noi, o semplicemente ha dei piani o dei progetti che non ci includono dobbiamo, con la maggior dignità possibile, cedergli lo spazio che desidera. Questo può sembrare molto facile a dirsi, ma nella realtà possiamo sentire che, insieme alla distanza, se ne va anche un pezzo di noi stessi.

Sicuramente è molto doloroso, ma di fatto non possiamo obbligare qualcuno ad agire nella maniera che è più conveniente per noi. Ognuno, per fortuna, ha la libertà di dedicare le proprie energie in ciò che più gli piace e di mettere fine a ciò che considera più opportuno.

Molto spesso, chi cerca di fuggire da noi non lo fa in maniera radicale, bensì fa in modo che siamo proprio noi, ad un certo punto, ad essere favorevoli alla separazione. Questa messa in scena gli permette di liberarsi dai sensi di colpa e dai rimorsi, benché la maniera in cui si comportano sia alquanto discutibile.

In ogni caso, quando qualcuno non vuole più stare con noi lo si percepisce anche da lontano, si nota disinteresse, le assenze sono frequenti, tutto ciò che ha implicito un “non mi importa” è una buona risorsa da utilizzare. Di fatto, coloro che sono più concentrati ed hanno un maggior controllo dei propri strumenti, senza giri di parole e senza scorciatoie, pronunciano un decisivo “basta così”.

Impariamo ad amarci tanto quanto basta, per non desiderare di stare accanto ad una persona che già non ci vuole più con sé, che ha smesso di valorizzarci e che non sente più per noi tutto ciò che fino a prima gli dava la volontà di rimanere; per conquistarci ogni giorno di più attraverso le sue azioni, i suoi gesti, le sue parole…

L’amore si nota ed il disinnamoramento si nota ancora di più, non cadiamo in situazioni dalle quali ci sarà difficile uscirne e che ci faranno perdere la nostra dignità. Meritiamo il meglio! Fino a che non lo capiremo, riceveremo parecchie lezioni dalla vita. Quindi, cerchiamo di prendere la strada più facile e lavoriamo su ciascuna delle cose che sentiamo come un limite, una volta che saremo riusciti a toglierle dalla nostra mente, nel nostro cuore entrerà solo il meglio.

 

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara e se hai un account Pinterest puoi seguire la nostra nuova pagina con argomenti suddivisi per categorie QUI.

Potrebbe interessarti:
Back to top button