Le persone che se ne vanno fisicamente dalla nostra vita, ci accompagnano in molti modi

Ogni essere umano è destinato a combattere e ad affrontare la perdita, nulla è eterno, nemmeno l’essenza della vita stessa e per questo, durante il nostro cammino, impariamo, amiamo e progrediamo per scoprire e per godere di ogni meraviglia che ci viene offerta.

Accade a tutti, le persone che amiamo se ne vanno fisicamente, smettono di esserci, non possiamo né vederle, né sentirle…o forse si…possiamo, se eleviamo i nostri sensi, arrivare a percepire la loro bella compagnia.

“La morte del corpo umano è la stessa cosa che accade
alla farfalla quando emerge dal suo bozzolo”
Elisabeth Kübler-Ross

Molte volte accadono delle cose che non siamo in grado di capire, per lo meno all’inizio, eventi che possiamo definire fenomenali o che vengono anche chiamati paranormali. Tuttavia, se apriamo la nostra mente e lasciamo timori e pregiudizi da parte, ci renderemo conto che non c’è nulla di innaturale, che esiste una connessione eterna con le persone che amiamo e che, in qualche modo, sentiamo che ci accompagnano sempre. Le intuiamo, ci ispirano ed alcune volte riescono addirittura ad influenzarci, come se avessero potuto darci direttamente un consiglio, nello stesso modo in cui lo facevano quando erano ancora in vita.

Le persone che fanno parte della nostra vita ci rimarranno per sempre, perché lo spirito è libero di stare dove ama, più in là della distanza, delle frontiere e dei pensieri, tornerà sempre nel posto dove ha amato e dove è stato amato. Non è sofferenza, non sono i legami né la repressione, bensì è il più sottile e sublime amore universale, la piena armonia che unisce ogni essere umano.

Non importa quale sia la fede, il credo o la religione che seguiamo nella vita, tutti, qualche volta, abbiamo percepito qualcosa che ci ha travolto, quella sensazione che ci dice che non finisce tutto lì e che non ci fa sentire soli. Nei migliori e nei peggiori momenti della nostra vita, questa persona arriva nella nostra mente con un ricordo chiaro e diffuso, con le parole che ci sono rimaste impresse nell’anima, sensazioni, odori e con i modi che l’hanno caratterizzata. In qualche maniera sentiamo che sta sempre con noi e che può ancora guidarci.

Perché no? Sarebbe ingiusto pensare che una volta che ce ne siamo andati da questo piano, abbandoniamo e lasciamo indietro coloro che ci hanno amati e che abbiamo amato, al contrario, il vincolo che si è formato su questa terra, si mantiene eternamente, le affinità, le connessioni, le relazioni virtuose o no, formeranno sempre parte della nostra anima. Ogni persona, nel bene o nel male, diverrà una parte di noi e da qui nasce l’impellente bisogno di amare, ma anche l’odio, i pregiudizi il risentimento e le azioni che possono condizionare gli altri.

Ogni pensiero che facciano durante la nostra vita ha una conseguenza ed ancora di più ce l’ha ogni azione, lo stesso accade a tutte le persone di questo mondo, si crea una connessione. Lo stesso succede quando qualcuno non c’è più, lo possiamo attrarre con un nostro pensiero, con un sorriso o una lacrima.

Apri le tue percezioni ed allerta i tuoi sensi, abbandona i timori e percepisci la compagnia degli esseri che hai amato e che ti hanno amato e che influenzano la tua vita quotidiana, ci saranno sempre, accompagnandoti in molti modi, da qui, il vincolo eterno dell’amore vero.

Potrebbe interessarti:
Back to top button