10 cose comuni che fa il tuo corpo e non sai a cosa servono

Il corpo umano si può paragonare ad una cassa piena di sorprese, non sempre sappiamo come può rispondere a determinati stimoli nonostante la scienza medica abbia fatto degli enormi passi in avanti. Non bisogna dimenticare che, in generale, ogni corpo reagisce in maniera diversa da un altro, ma di fatto ci sono alcune cose che sono uguali per tutti.

Esistono molti fattori che possono causare dei danni al nostro corpo, per questo motivo si sono sviluppati diversi meccanismi di difesa; chiaramente, ne conosciamo la maggior parte, ma si tratta di azioni talmente comuni che, spesso, ignoriamo il loro fine specifico. Scopri quali sono questi meccanismi:

Il singhiozzo

Si tratta di una reazione del nostro corpo, chiamato in medicina flutter diaframmatico sincrono (FDS), ed è causato da una contrazione involontaria e ripetuta del diaframma. Può capitare quando facciamo un pasto troppo abbondante, oppure quando mangiamo troppo di fretta, o ancora un’eccessiva ingestione di aria (come masticare un chewing-gum) e finiscono per irritare il nervo frenico, il classico suono che emettiamo quando abbiamo il singhiozzo. Un’altra causa può essere dovuta anche ad un calo di pressione o di ossigeno nel sangue. Se il singhiozzo si protrae per lungo tempo è consigliato richiedere un parere del medico.

Lo starnuto

Designed by Freepik

Viene causato dall’irritazione dei seni nasali ed attraverso lo starnuto eliminiamo dal nostro corpo tutto ciò di cui non abbiamo bisogno come microbi, polvere, allergeni, irritanti, ecc.

Le lacrime

Designed by Freepik

Oltre ad eliminare qualsiasi cosa provochi irritazione all’occhio, serve anche come difesa per sfogare sofferenze o gioie emotive.

La pelle d’oca

Quando ci viene la pelle d’oca si chiudono i pori della pelle, questo serve a ridurre la perdita di calore corporeo.

Spasmi ipnici (sensazione di cadere nel sonno)

Gli spasmi ipnici sono dei movimenti involontari dei muscoli, solitamente capitano quando ci si sta per addormentare o per svegliare; si ha come la sensazione di cadere nel vuoto. Quando siamo nella fase del dormiveglia il nostro cervello invia in maniera graduale all’organismo i comandi per l’interruzione dei segnali sensoriali, i quali comportano anche una diminuzione del tono muscolare. A volte può capitare che si verifichi una sorta di “cortocircuito” durante questa fase che ci provoca uno spasmo muscolare, questo viene interpretato dal nostro cervello come una caduta nel vuoto.

Lo sbadiglio

Designed by Freepik

La sua funzione è quella di fornire al cervello più ossigeno ed inoltre lo aiuta a raffreddarsi dopo un duro lavoro.

Pelle rugosa

Quando rimaniamo per molto tempo in acqua la pelle di mani e piedi tende a diventare molto rugosa. Si tratta di un’autodifesa del nostro organismo che ci permette di avere più presa sugli oggetti anche quando siamo bagnati, in pratica aumenta l’aderenza proprio come se fosse uno pneumatico sulla strada. La quantità di pelle non cambia, è il sistema nervoso che reagisce riducendo la grandezza dei vasi sanguigni. Si pensa che sia dovuto ad un adattamento evolutivo, utile soprattutto ai nostri antenati che pescavano a mani nude e camminavano senza scarpe.

Stiracchiarsi

Designed by Freepik

Ci stiracchiamo per preparare il nostro corpo allo sforzo fisico. Inoltre, può anche essere un impulso per il nostro stato d’animo.

Perdita di memoria

In alcune occasioni la memoria cancella quelle vicende dolorose che ci feriscono e che ci provocano dolore. Si può definire come uno scudo di protezione.

Tremore delle palpebre

Le cause per il tremore delle palpebre possono essere diverse, in primo luogo può essere per lo stress, dopodiché mancanza di sonno, disidratazione o consumo eccessivo di alcol o di caffè.

Di fatto, sono in pochi che conoscono le cause che scatenano alcuni meccanismi del proprio corpo, condividi con i tuoi amici per far sì che più persone ne siano a conoscenza.

Non dimenticare di appoggiarci con un Like sulla Pagina Facebook Curiosando si Impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button
Curiosando si impara

GRATIS
VISUALIZZA