19 fratelli si siedono ed aspettano il padre biologico. Guarda il meraviglioso incontro

Quando Michael Rubino aveva circa 30 anni, prese l’importante decisione di aiutare altre famiglie donando il proprio sperma.

“A quell’epoca, io e la mia ex moglie non riuscivamo ad avere figli e, per questo, partecivamo a degli incontri di consulenza insieme ad altri genitori, i quali ci avevano parlato di una banca del seme in California”, racconta Michael a People.

È stato proprio allora che gli è venuta l’idea.

“Ho pensato, perchè no? Io potevo aiutare altre coppie con problemi di fertilità!, ha detto l’uomo.

Nel riempire i moduli per la propria donazione aveva spuntato la casella nella quale indicava che gli eventuali figli, dopo aver compiuto 18 anni, avrebbero potuto mettersi in contatto con lui. Pensava che, forse, in un futuro gli sarebbe piaciuto conoscere questi bambini. Voleva lasciare una porta aperta nel caso in cui qualcuno di loro avesse avuto il desiderio di incontrarlo.

Michael aveva un profilo che attirava molto le future mamme, era un artista con un fisico asciutto, con gli occhi di colore azzurro e senza nessuna malattia genetica.

Nonostante il contratto firmato, una delle mamme, Karen Strassberg, chiese a Michael se fosse disposto ad incontrare il figlio Jake.  Il ragazzo è stato il primo dei propri figli che l’uomo ha conosciuto ed ora tra di loro si è creato un legame molto speciale.

Gli anni sono passati e sempre più ragazzi hanno voluto conoscere il proprio padre biologico. Michael ha donato il proprio seme ben 929 volte ed oltre a Jake ha avuto molti altri figli, dei quali ne ha potuti conoscere 19.

Quando l’uomo è stato contattato dai propri figli, ha subito accettato di incontrarli e la sorpresa più grande è stato vedere quanto questi ragazzi fossero simili tra loro, nonostante non fossero cresciuti insieme.

Grazie ad un programma televisivo è stato organizzato l’incontro a quale hanno potuto partecipare tutti i fratelli, benché provenissero da diverse parti del mondo. Di seguito il video del primo incontro tra i 19 gratelli ed il padre:

Cosa ne pensi di questa bella riunione di famiglia? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa storia con i tuoi amici e di appoggiarci con un Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

 

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.