Chiamano mostro una madre con 6000 tumori e che vive nascosta. Fino a che un giorno la figlia la vede sul palco

Tutti noi abbiamo qualcosa che non ci piace o che ci fa vergognare e, semplicemente, non lo raccontiamo agli altri. Però, per Libby Huffer non era così facile.

All’età di 5 anni le diagnosticarono la neurofibromatosi o malattia di Von Recklinghausen. Si tratta di una malattia genetica che colpisce le cellule nervose ed è caratterizzata dalla presenza di tumori benigni sulla pelle.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205264507992274&set=a.1383404305180.164366.1234165251&type=3&theater

Questi piccoli tumori ricoprivano completamente il corpo di Libby, dalla testa ai piedi. Inoltre, viveva costantemente nel dolore.

È stata presa in giro e derisa per il proprio aspetto e, durante la sua adolescenza, la insultavano con parole terribili come “mostro” o “rospo”.

Quando Libby rimase incinta di sua figlia la propria condizione peggiorò molto a causa degli ormoni. Alla fine, aveva all’incirca 6000 tumori che le ricoprivano tutto il corpo ed il dolore era quasi insopportabile.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205693042185361&set=a.1383404305180.164366.1234165251&type=3&theater

Per alleviare i sintomi ha dovuto ricorrere a tredici diversi tipi di farmaci. Solo abbracciare la propria figlia le arrecava un dolore incredbile.

Libby, per via della propria condizione, non sarebbe mai potuta passare inosservata. Non poteva nemmeno entrare in un negozio senza che nessuno la indicasse o le chiedesse cosa le fosse successo al viso.

La sua autostima era talmente bassa che prese la drastica decisione di non uscire mai più dalla propria casa.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205029110827492&set=a.1491995299887.174797.1234165251&type=3&theater

Negli anni successivi, Libby dovette sottoporsi a ben 10 interventi per rimuovere i tumori. Però non serviva a nulla perché poco dopo ritornavano.

 

Libby, l’anno scorso, ha deciso di smettere di nascondersi mostrando finalmente il proprio corpo con la speranza di ottenere degli aiuti economici. E così è stato, la donna è riuscita a raccogliere i soldi necessari per sottoporsi ad una terapia molto costosa, ma con la quale è riuscita a migliorare nettamente la propria condizione.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205927163558249&set=a.1383404305180.164366.1234165251&type=3&theater

“Non credo che le persone mi guardino tanto come prima. Si, i bambini a volte lo fanno ancora. Però devo dire che ho notato una grande differenza”, racconta Libby al The Sun e continua dicendo:

“Adesso non ho più così tanti tumori in viso e grazie a questo la mia autostima è migliorata molto dopo l’intervento”.

 

Nel video si può vedere la straordinaria trasformazione:

Non credi anche tu che Libby sia stata veramente coraggiosa ad apparire in pubblico per chiedere aiuto? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa incredibile trasformazione con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button