8 cibi che tutti dovrebbero consumare per tenere pulite le arterie e ridurre i rischi di problemi al cuore

Gran parte delle funzioni vitali del nostro organismo le dobbiamo a quel sistema “idraulico”  fatto di vene ed arterie che funziona perfettamente.

Le seconde, in particolare, si occupano di portare il sangue ricco d’ossigeno ad ogni angolo del corpo umano: dalla testa ai piedi. Seguire delle linee guida che consentano di non alterare la loro funzionalità permette di abbassare sensibilmente la possibilità di incorrere in infarti o ictus.

lenm / 123RF Archivio Fotografico

Gli esperti mettono l’accento sul fatto che risulta particolarmente difficile venire a conoscenza di problemi arteriosi prima di una manifestazione acuta. Esistono però degli accorgimenti che consentono di comporre uno stile di vita finalizzato a preservare le arterie, con particolare riferimento alla possibilità di ingerire alimenti o bevande, in tal senso, salutari.

eranicle / 123RF Archivio Fotografico

Sono in particolare otto i cibi maggiormente indicati:

1#Il pesce: ha i grassi che fanno bene, i così detti omega-3. Essi permettono di tenere sotto controllo il livello del colesterolo, uno dei peggiori antagonisti per le arterie, perché è in grado di ostruirle. In uno studio condotto dall’American Journal of Clinical Nutrition, è emerso che le donne che mangiavano due o più porzioni di pesce grasso avevano una salute cardiovascolare migliore.

2# Agrumi: uno studio pubblicato su Arya Atherosclerosis ha rilevato che riducono significativamente la pressione sanguigna sistolica. Consumando arance e pompelmi, secondo il Dipartimento di Medicina Preventiva della University of Southern California, si ha un allontanamento del pericolo di ostruzione arteriosa. Sono particolarmente consigliati a colazione.

3# Noci: il Centro di ricerca sulla prevenzione dell‘Università di Yale ha posto in evidenza il fatto che siano in grado di rendere le arterie più flessibili.

4# Semi di lino: anche chi li conosce poco, dovrebbe imparare a farlo. Secondo il Canadian Journal of Cardiology potrebbero avere forti effetti benefici nella prevenzione primaria e secondaria delle malattie cardiovascolari. Contengono omega-tre, fibre e fitoestrogeni che migliorano la salute del cuore.

5# Curcumina: protegge il cuore e combatte alcune condizioni metaboliche che, tra le complicazioni, prevedono malattie cardiache. Per chi non la conoscesse si tratta di un estratto dalla Curcuma. Ha un colore giallo simile a quello dello zafferano.

6# Il tè verde: uno studio condotto su circa 40.000 adulti giapponesi ha permesso di constatare che coloro che bevevano più di cinque tazze di tè verde al giorno avevano un rischio inferiore del 26% di morte per infarto o ictus rispetto a quelle che non avevano quest’abitudine.

7# La cannella: nella sua forma naturale ha proprietà anti-infiammatorie. Migliora i livelli di glucosio e lipidi nei pazienti che soffrono di diabete di tipo 2 e, secondo il College of Pharmacy della California, riduce il colesterolo e i trigliceridi.

8# Il melograno non solo è gustoso, ma secondo alcuni studi evita una serie di situazioni patologiche che possono degenerare in patologie cardiovascolari. In particolare riesce ad avere un’efficace azione di riduttore dello stress ossidativo.

Non resta, dunque, che provare ad inserire nella propria dieta questi alimenti che potrebbero aiutare a preservare la salute delle nostre arterie.

Conoscevi già i benefici di questi 8 alimenti? Lasciaci un comento e non dimenticare di condividere con i tuoi amici queste interessanti informazioni.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara, se invece hai un account Instagram QUI e su Pinterest puoi seguire la nostra nuova pagina con argomenti suddivisi per categorie QUI.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.