L’insegnante non riceve lo stipendio da due mesi. Un giorno vede un pacchetto sulla sua cattedra e quando lo apre scoppia in lacrime

Sono molte le persone che conservano nella propria memoria il volto e le parole degli insegnanti che sono stati fondamentali per la loro crescita.

Anche se spesso vengono dimenticati, la realtà dei fatti è che dopo i genitori ed i familiari più stretti, gli insegnanti hanno un ruolo basilare nella nostra vita.

Purtroppo, in diversi casi, questa importanza non si riflette nello stipendio che questi educatori ricevono.

Un professore di Brejo Santo, in Brasile, stava attraversando un bruttissimo periodo perché erano ben due mesi consecutivi che non riceveva il proprio stipendio.

Ma, fortunatamente, quest’uomo ha incontrato sulla propria strada una cosa molto preziosa, ovvero l’amore dei propri studenti.

Bruno Rafael Paiva è un professore di Belle Arti di Brejo Santo, in Brasile. Già da due mesi non percepiva lo stipendio e la sua vita stava diventando davvero dura.

Fino a quando un giorno, i suoi alunni sono venuti a conoscenza della situazione ed hanno deciso di fare qualcosa a riguardo.

I ragazzi hanno organizzato una lotteria per raccogliere il denaro necessario per pagare il proprio professore.

Una volta fatto, è arrivato il giorno della magnifica sorpresa. Hanno messo una borsa, una piccola scatola ed una busta con una lettera sulla cattedra dell’insegnante.

Quando Bruno Rafael è entrato in classe come qualsiasi altro giorno, ha trovato la sorpresa. Dopo aver letto l’emozionante lettera scritta dai ragazzi, la commozione è stata talmente tanta che è scoppiato in lacrime.

E la cosa migliore di tutte è stata sicuramente la reazione di tutti gli alunni presenti in classe, i quali senza dubitare nemmeno un secondo si sono alzati e sono corsi a dare un forte abbraccio di gruppo al loro amato professore.

Guarda tu stesso nel seguente video:

https://youtu.be/-kc6BdyAkqo

“Sono gli alunni come loro che ancora mi fanno credere nell’educazione, che mi fanno credere nell’amore per il prossimo, nella compassione di sapersi mettere nei panni degli altri, nel rispetto e nell’amore di un alunno per il proprio professore”, ha dichiarato Paiva ai media locali.

Ti ha emozionato il gesto di questi studenti? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa emozionante storia con i tuoi amici per rendere omaggio a tutti quegli insegnanti che ancora sanno ispirare il mondo. Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Back to top button