Arriva l’estate: 6 piante che dovresti assolutamente avere per mantenere la tua casa fresca

L’estate è davvero alle porte e, soprattutto, al Sud il sole picchia già forte. Il clima è ancora godibile, ma presto arriverà il momento in cui si inizierà naturalmente a boccheggiare per il caldo.

Per molti le vacanze potrebbero essere lontane, così come il refrigerio del mare e della montagna.

Pertanto, l’unica soluzione diventa rilassarsi in casa, soprattutto nelle ore più calde. L’ultimo (o per qualcuno il primo) salvagente per scatenare la propria tattica difensiva nei confronti dell’afa diventa affidarsi al climatizzatore, ma sarebbe opportuno ricordarsi che non si tratta né del modo più salutare, né di quello più ecologico e più economico per risolvere il problema.

Non tutti sanno che, ad esempio, per abbassare la temperatura della propria abitazione può essere sufficiente affidarsi ad alcune specifiche tipologie di piante. Esse sono in grado di mantenere fresco l’ambiente perché perdono acqua durante la traspirazione, raffreddando l’aria e lasciandola purificata e fresca.

Il dott. Leonard Perry, professore presso l’Università del Vermont, afferma che “uno studio dell’USDA ha rivelato che l’uso delle piante sarebbe in grado di ridurre la temperatura dell’aria in un ufficio fino a ben 10 gradi e l’umidità del 30-60%, aiutando a a prevenire la rottura di materiali come il legno quando sono secchi”.

Le piante in questione sono sette:

1# Aloe Vera

Avere una pianta di aloe vera a portata di mano non sarà utile solo se si hanno brutte scottature, ma è anche efficace nel raffreddare la temperatura dell’ambiente e rimuovere la formaldeide dall’aria.

2# Areca

Una delle piante da salotto più popolari è la palma areca, una pianta decorativa che funge da deumidificatore naturale. Oltre a rinfrescare la casa, la palma areca può addirittura rimuovere dall’aria benzene, formaldeide e tricloroetilene.

3# Ficus

L’albero di ficus, noto anche come un fico piangente, aiuta a mantenere la temperatura dell’aria fresca oltre a ridurre l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità di ciò che respiriamo.

4# Felce

Questa pianta aiuta non solo a raffreddare e umidificare l’aria, ma come l’aloe vera, è utile per ripulire la formaldeide dall’ambiente. In effetti, gli scienziati della NASA affermano che la felce è uno dei più efficaci strumenti di purificazione dell’aria.

5# Pianta del serpente

La pianta del serpente, nota anche come lingua della suocera, è un’altra pianta raccomandata dalla NASA per aiutare a purificare l’aria. La pianta emette ossigeno durante la notte, mantendo l’ambiente fresco e assorbendo un gran numero di tossine.

6# Pothos

Il pothos d’oro è una grande pianta particolarmente indicata anche per chi non ha il pollice verde, dato che è estremamente facile prendersene cura. Richiede poca luce e poca cura e manterrà la tua aria fresca e purificata.

Le soluzioni alternative all’aria condizionata rappresentano un metodo economico per rinfrescare la casa, tenuto conto che le piante in questione andrebbero comprate solo una volta e poi coltivate e curate nel tempo.   E per chi ha l’hobby del giardinaggio non sarebbe nemmeno una grande fatica.

Sapevi che le piante possono aiutarci a rinfrescare gli ambienti di casa? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere queste interessanti informazioni con i tuoi amici. Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.