Un uomo libera un polpo in mare, dopodiché viene ringraziato nel modo più dolce

Un uomo di nome Pei Yan Heng che si trovava sulla spiaggia di Cyrene Reefs, a Singapore, ha aiutato un piccolo polpo e lui lo ha ringraziato per la sua gentilezza.

Il polpo non riusciva ad avanzare per via della bassa marea rimanendo bloccato nella sabbia, così l’uomo ha deciso di fare qualcosa per aiutarlo.

Con delicatezza, ha fatto entrare il polpo in un piccolo recipiente e lo ha spostato in una zona della spiaggia dove l’acqua era un poco più alta.

Il piccolo polpo, quando si trovava all’interno del recipiente, sembrava non dare più segni di vita. Ma una volta toccata l’acqua, ha ricominciato a muoversi. E fin qui sembrerebbe non esserci nulla di strano in tutta questa storia, a parte la grande empatia di quest’uomo che ha deciso di aiutare un piccolo essere in difficoltà.

Ma una volta recuperate le forze ed il coraggio, il polpo si è avvicinato al piede di Pei Yan Heng e con uno dei suoi tentacoli lo ha afferrato ed è rimasto nella stessa posizione per qualche secondo, dopodiché si è allontanato.

Ebbene, sia il protagonista che chiunque abbia avuto la possibilità di vedere questo emozionante video ha pensato la stessa cosa. A tutti è sembrato come se il piccolo polpo avesse abbracciato l’uomo in segno di riconoscenza.

Prova a vedere con i tuoi occhi nel seguente video:

Cosa ne pensi? Non sembra proprio che il piccolo polpo abbia voluto ringraziare il proprio nuovo amico? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vedere questo splendido video. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

 

Back to top button