Cosa succede al corpo se si smette di bere alcol per 28 giorni?

Secondo le statistiche, una persona che non è astemia e che ha un reddito medio, assume circa 9,5 litri di alcol all’anno. Questa persona è molto lontana dall’essere considerata alcolizzata, si tratta solamente di qualcuno che ama trascorrere del tempo con gli amici, insieme a qualche bevanda più o meno forte.

A volte, lo fa per rilassarsi durante la settimana lavorativa, un bicchiere di vino prima di andare a letto per addormentarsi più rapidamente o per alleviare lo stress. Ma cosa potrebbe accadere al corpo di questa persona se non dovesse assumere nessuna bevanda alcolica per 28 giorni consecutivi?

Di seguito puoi scoprire i benefici sulla salute quando non si assume alcol per 4 settimane:

1° settimana

  • Sembra che l’appetito aumenti. Di fatto, le persone mangiano molto di più quando non bevono. Dopo un completo rifiuto dell’alcol, a livello psicologico, una pesona vuole riempire il vuoto che si è formato e solitamente questo avviene attraverso il cibo. I cibi grassi possono essere sostituiti bevendo dei succhi o mangiando della frutta.
  • Si potrebbe provare il forte bisogno di assumere alimenti dolci, in quanto l’alcol può aumentare la quantità di zuccheri nel sangue. Allo stesso tempo, l’alcol può influenzare il fisico di una persona in diversi modi e non è detto che a tutti capitino le stesse cose. Per esempio, ad alcune persone l’assunzione di alcol fa diminuire i livelli di zuccheri nel sangue.
  • È difficile conciliare il sonno. Per chi è abituato a bere un bicchiere prima di andare a dormire per disfarsi dell’insonnia. L’alcol permette di addormentarsi prima, però la qualità del sonno viene influenzata in modo negativo. Senza la solita dose di “rimedio per dormire“, le prime volte sarà difficile conciliare il sonno e il sonno sarà intermittente e non sarà profondo. Inoltre, si potrebbero fare degli incubi.
  • In alcuni casi, potrebbero verificarsi dei mal di testa, i quali sono il segno di un forte cambiamento nel corpo che è sotto l’influenza dell’alcol.

2° settimana

  • Si rigenera il fegato. Assumendo regolarmente alcol, le cellule epatiche muoiono lentamente e al loro posto si formano delle cicatrici. L’organo può rigenerarsi, però questo richiede molto tempo. La relazione è diretta: meno si beve, più rapida è la rigenerazione.
  • Cambiamento nel colore della pelle. L’alcol espande i vasi sanguigni e questo altera la circolazione del sangue, la quale porta ad una mancanza di ossigeno nella pelle. L’alcol genera secchezza allo strato epiteliale e le conseguenze potrebbero portare alla comparsa di macchie dell’età e rughe precoci.
  • Migliorano i processi digestivi. L’alcol provoca una maggiore produzione di acido cloridrico nella composizione dei succhi gastrici. Per questo motivo, quando si smette di assumere alcol regolarmente aumenta l’appetito.

3° settimana

  • Durante la terza settimana, iniziano a scomparire i sintomi esterni dei momenti di divertimento: borse sotto gli occhi, viso gonfio, ecc. Questo avviene perché non c’è più ristagno di liquidi nel corpo e l’apparato uro-genitale ritorna a funzionare correttamente.
  • Diventa più facile svegliarsi di mattina. Una persona, anche se è sotto uno stato ebbrezza lieve, si addormenta più velocemente e, immediatamente, entra in una fase profonda del sonno saltando i primi stadi. Quando diminuisce la concentrazione di alcol nel sangue, il sonno diventa superficiale e intermittente. La persona si sveglia a pezzi e per nulla riposata.
  • A causa dell’alcol, la salivazione ne risente e questo influisce, tra le altre cose, anche sulla condizione dei denti. Di conseguenza, senza alcol il rischio della formazione di carie si riduce e lo smalto dei denti diventa più forte.
  • L’alcol intorpidisce i recettori del gusto e dell’olfatto. Con il tempo, la capacità di riconoscere le sottili sfumature dei gusti e degli odori ritorna.

4° settimana

  • Quando si è in sovrappeso, il peso corporeo si riduce significativamente. I risultati sono soggettivi, ma, in media, si perdono dai 3 ai 4 chili al mese. Più a lungo una persona riesce a seguire uno stile di vita assolutamente sobrio, più peso può perdere.
  • L’alcol alza la pressione sanguigna. Se questo accade troppo spesso, c’è il rischio di ipertensione. Le persone che non assumono alcol hanno meno probabilità di soffrire di patologie legate a questa condizione, come malattie che interessano il sistema cardiovascolare.

© Ateepeemadeofpeepee / reddit

Questi sono i cambiamenti che accadono in una persona che non assume bevande alcoliche da almeno 220 giorni.

  • La pelle del viso e del corpo sembra più lucente. Le irritazioni sparicono. Questo si deve principalmente al ripristino dell’equilibrio dei liquidi nel corpo e alla normalizzazione della circolazione sanguigna. Il colore dell’incarnato ritorna più naturale e le macchie scompaiono gradualmente.
  • Si riesce a pensare più lucidamente e si lavora in modo più produttivo. Forse, gli effetti dell’alcol al cervello sono tra i meno visibili, tuttavia, i risultati delle riscerche scientifiche suggeriscono il contrario: consumando regolarmente alcol si crea una leggera infiammazione nell’area del cervello, i vasi sanguigni si dilatano e per via della mancanza di ossigeno si verifica la morte di numerose cellule cerebrali. Questi cambiamenti avvengono molto lentamente e, sfortunatamente, sono irreversibili.

Sapevi che l’alcol può creare tutti questi problemi al nostro organismo? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

2K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>