Il marito le ha chiesto di scegliere tra lui e i cani. Lei è rimasta con i suoi cani

Per Liz Haslam, il sinonimo della felicità sta nel prendersi cura e nel proteggere i cagnolini che trova in situazioni di bisogno. Di fatto, l’amore e la gratitudine che questi animali le corrispondono è, senza alcun dubbio e letteralmente, una cosa che non cambierebbe per nulla al mondo.

Questa è la simpatica e insolita storia di Liz, la quale ha dovuto prendere la decisione più importante della sua vita quando si è ritrovata a dover scegliere tra l’amore di suo marito e quello dei suoi cani.

Liz si sposò con quello che credeva essere l’amore della sua vita.

Liz Haslam si sposò con Mike, i due si conobbero quando avevano appena 16 anni ed entrambi erano follemente innamorati. Lei terminò gli studi e se ne andò dalla casa dei genitori per condividere la propria vita con lui. Andarono a vivere insieme in una casa di campagna con due camere da letto e con più di 2 chilometri quadrati di terreno libero.

Liz e Mike sono rimasti insieme per 25 anni ed hanno avuto un figlio di nome Ollie, però nulla di tutto questo è servito perché il loro amore potesse perdurare nel tempo e potesse riuscire a superare qualsiasi ostacolo.

“Io o i cani”

Un giorno, stanco sell’insolita situazione che aveva superato i limiti della sua pazienza, Mike decise di affrontare Liz senza pensare alle conseguenze. “Mio marito mi disse: io o i cani! E da quel momento non l’ho più nè visto nè sentito”, ha dichiarato la donna.

Il motivo principale? Quando si trasferirono in campagna, Liz aveva abbastanza spazio per iniziare un’attività che le avrebbe riempito più il cuore che il portafoglio: Bed For Bullies, una fondazione e rifugio per cuccioli di bulldog terrier. Il marito di Liz, però, sentiva che la loro relazione girava solamente intorno ai cani, i quali, spesso, soffrivano di problemi fisici o comportamentali e per questo non sarebbero mai potuti essere adottati.

Fin da molto piccola, Liz ha sempre provato un grande amore per i cani.

La donna è cresciuta ed è stata a contatto con i cani per la maggior parte della sua vita e, anche se purtroppo è andata in questo modo, l’amore che Liz prova e provava per questi animali non avrebbe dovuto sopraffare quello di Mike.

La madre di Liz aveva un allevamento di West Highland Terriers e il padre era proprietario di un negozio di alimenti per animali.

“Pensavo che, dopo 25 anni, avesse capito che non avrei mai rinunciato ai cani. Fin da prima che ci sposassimo, lui sapeva a cosa sarebbe andato incontro. Non so proprio cosa si aspettasse”, confessa Liz durante un intervista al Daily Mail.

I loro obiettivi come coppia non andavano nella stessa direzione

Tuttavia, nessuno può giudicare Mike per non avere la stessa passione di Liz e non si può nemmeno obbligare nessuno che non voglia a vivere così. Liz lo ha detto molto chiaramente e, da quella premessa, entrambi hanno preso la sana decisione di separarsi visto che le priorità di entrambi erano cambiate. “Ci allontanavamo ogni giorno di più. Lui era molto impegnato con il suo lavoro e non mi ha lasciato altra scelta. Non volevo essere la moglie di un uomo maniaco del lavoro, per questo mi sono rifugiata nella cosa che mi da più amore: i miei cani”, ha affermato Liz.

Liz, un angelo per i cani

Le necessità e le esigenze che avevano i cani, lasciarono Mike al secondo o al terzo posto nell’ordine delle priorità di Liz. “La mia passione per i cani era troppo grande per Mike”. Prendersi cura di 30 cani che hanno bisogno di cure mediche e attenzioni non deve lasciare molto spazio per se stessi. Liz lavora circa 18 ore al giorno per prendersi cura dei cani, li porta a passeggio 4 volte al giorno e spende centinaia di dollari al mese per le medicine e per altri trattamenti.

200 e più cani

Nonostante questo, Bed for Bullies rimane un ente di beneficenza che si mantiene principalmente con le donazioni. Inoltre, Liz accoglie i cuccioli che altri rifugi non accetterebbero. Nel corso degli anni ha accolto circa 200 cani e continua ad ospitarne.

Sempre insieme ai suoi cani

Tu cosa avresti fatto? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.