Creano una borsa che a contatto con l’acqua si trasforma in cibo per pesci

Un biologo ha trovato l’alternativa per evitare l’uso delle borse di plastica che ogni anno finiscono negli oceani.

Kevin Kumala, un biologo indonesiano, ha creato una borsa biodegradabile che a contatto con l’acqua diventa cibo per pesci.

Potrebbe interessarti Un supermercato thailandese usa foglie di banano per avvolgere gli alimenti. Hanno messo da parte la plastica

L’idea di creare un prodotto che non inquini è venuta al biologo che, dopo aver trascorso 10 anni negli Stati Uniti, è ritornato a Bali (la propria città natale) e si è reso conto che quelle una volta erano delle spiagge paradisiache, ora erano completamente piene di spazzatura.

https://www.facebook.com/Avanieco/photos/a.934956579901453/2340505082679922/?type=3&theater

È stato proprio allora che Kevin Kumala ha creato l’azienda Avani Eco che si occupa della produzione di borse, però, a differenza delle altre imprese tradizionali che utilizzano i derivati del petrolio, il biologo realizza il procedimento con amido di manioca, un tubero che cresce in abbonzanza in Indonesia.

Ognuna di queste borse ha un costo approssimativo di 5 centesimi di dollaro, però ha il vantaggio di essere completamente biodegrabile e completamente sicuro nel caso in cui venga ingerito.

https://www.facebook.com/Avanieco/photos/a.1529893173741121/1558073494256422/?type=3&theater

In un video l’imprenditore ha dimostrato che le borse non sono dannose: ha staccato un pezzetto di materiale dalla borsa e l’ha immerso in un bicchiere di acqua calda, l’ha guardato rapidamente dissolversi e poi ha bevuto la miscela.

https://www.facebook.com/Avanieco/photos/a.934956579901453/1403968216333618/?type=3&theater

Le borse fatte con amido di manioca possono trasformarsi in compost in meno di 100 giorni, a differenza delle altre che ci impiegano decine di anni, inoltre, in acqua calda si dissolvono in pochi minuti senza rilasciare sostanze tossiche.

Kevin Kumala e il suo socio Daniel Rosenqvist, oltre a commercializzare le borse biodegradabili, producono anche contenitori usa e getta fatti di canna da zucchero e cannucce fatte con amido di mais; sono tutti prodotti biodegradabili e sicuri anche se dispersi nell’ambiente.

Potrebbe interessarti Un’enorme discarica sul fondo del Mediterraneo

Cosa ne pensi della sua grandiosa idea? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button