Le strade della lavanda in Provenza

La lavanda, simbolo della Provenza, dona in estate uno spettacolo naturale degno di essere contemplato e che attrae migliaia di turisti ogni anno. Il lilla e l’azzurro tingono i campi e le montagne di questa meravigliosa regione nel periodo delle fioriture che va da giugno a settembre. Esistono sette Route de la Lavande che attraversano il territorio e dalle quali si può contemplare tutta la bellezza di questo spettacolo inimitabile.

La regione della Provenza possiede numerose “Strade della Lavanda“, le quali permettono di scoprire non solo la bellezza dei suoi campi colorati, ma anche i suoi raccolti, i suoi distillati, le sue proprietà, i prodotti che vengono estratti da essa, i musei, le esposizioni e le rinomate “Feste della Lavanda“.

Potrebbe interessarti Il profumo di lavanda ha un effetto calmante simile a quello del Valium

Ci sono ben sette diverse strade che si possono percorrere in automobile, a piedi e in bici; lungo tutti questi magnifici percorsi il turista troverà musei, attività, corsi e giornate dedicate a questa pianta ancestrale.

Le proprietà della lavanda

Le proprietà della lavanda sono conosciute fin dall’antichità. In principio, veniva utilizzato solamente il fiore per fini cosmetici e per profumare l’acqua nelle vasche da bagno, ma, in seguito, sono state scoperte tutte le sue qualità antisettiche e medicinali e fu un elemento fondamentale nella lotta contro la peste.

Le coltivazioni

Verso la metà del XX secolo, vista la grande richiesta di questa pianta, cominciarono a coltivare la lavanda e molte famiglie della regione iniziarono a dedicarsi esclusivamente alla sua coltivazione. In seguito, a partire dal 2000, si è iniziata a divulgare l’aromaterapia e questo ha permesso alle coltivazioni di lavanda della zona di manteneresi stabili.

In passato, il raccolto della lavanda veniva realizzato manualmente con l’uso di falci e, a partire dagli anni ’50, hanno cominciato ad essere usate le macchine. Al giorno d’oggi, il raccolto viene fatto a mano solo nei piccoli campi. Il raccolto si svolge in piena estate, tra il 15 luglio e il 15 agosto.

Le “Route de la Lavande” in Provenza

1° Route: Vercors-Diois (220 km)

Periodo di fioritura: da metà giugno a metà luglio

La strada comincia nel Parco Naturale regionale di Vercors e continua lungo il corso del fiume Drôme, da qui si possono ammirare molti paesi tipici e i campi di lavanda situati sulle colline.

2° Route: da Drôme a Haut-Vaucluse (130 km)

Periodo di fioritura: da metà giugno a metà luglio

Su questa strada i campi di lavanta si alternano con dei meravigliosi vigneti e dei fantastici uliveti, entrambi tipici della Provenza. Inoltre è possibile visitare il celebre Castello di Grignan e dei paesi tipici provenzali come La Bégude de Mazenc, Salles sous Bois, Grignan, Valaurie, Vinsobres, Nyons, Richerenches, ecc.

3° Route: tra Ventoux, Lure e Luberon (200 km)

Periodo di fioritura: da metà giugno a metà agosto

Questa è senza dubbio una delle strade della lavanda più belle, poiché è cosparsa da bellissimi borghi e abbazie medievali e si possono ammirare grandi distese di lavanda che si perdono all’orizzonte. Il luogo ideale per osservare il panorama è dal villaggio di Sault.

In questa regione si possono ammiare fino a 1600 diverse specie di piante selvatiche. Sulla strada per Gordes c’è anche il Museo della Lavanda di Coustellet, dove si possono scoprire numerose curiosità sulla lavanda, sulla sua coltivazione e su tutti i suoi usi.

4° Route: Le Prealpi di Provenza, Baronnies du Buech (180 km)

Periodo di fioritura: da metà luglio a metà agosto

Qui è possibile vedere il bellissimo villaggio di Gap dove si potrà visitare il giardino botanico e l’Ecomuseo formato da un giardino francese con antichi cespugli di rose.

5° Route: dall’Alta Provenza a Verdon (168 km)

Periodo di fioritura: da metà giugno a metà agosto

Sull’altopiano di Valensole troviamo la più grande estensione di Lavandino delle strade della Lavanda. A Digne les Bains si può visitare “Le jardin des Cordeliers” dove si possono scoprire 650 diverse varietà di piante locali.

6° Route: Préalpes d’Azur e Grasse (70 km)

Periodo di fioritura: da metà giugno a metà agosto

Questo itinerario collega la Provenza alla Costa Azzurra e attraversa il Parco Naturale Préalpes d’Azur. La route si lascia alle spalle il paese di Castellane e percorre la famosa strada napoleonica, attraversa l’altopiano di Caussols e il villaggio di Gourdon, con il suo bellissimo castello. Per arrivare infine nella famosa città di Grasse, capitale del profumo.

7° Route: Orange, Vaison la romaine, Sault, Forcalquier e Manosque (155 km)

Periodo di fioritura: da metà giugno a metà luglio

Il percorso parte da due importanti città della Provenza: Orange e Vaison la romaine e attraversa alcuni dei villaggi più belli della religione come Sault, Forcalquier e Menosque che sono disseminati di campi di lavanda.

Le feste della Lavanda in Provenza

La raccolta della lavanda in Provenza è la scusa ufficiale per fare feste nei villaggi della zona e per rendere omaggio a questa pianta. Ci sono numerose feste e celebrazioni in tutta la regione. Di seguito puoi trovarne alcune:

Sfilata della Lavanda a Lanreas

Festa della Lavanda a Sault (15 agosto)

Festa della Lavanda di Ferrassières (1° domenica di luglio)

Festa della Lavanda di Laborel (3° domenica di agosto)

Montelimar Couleur Lavande (metà luglio)

Festa della Lavanda di Digne-les-Bains (fine agosto)

Potrebbe interessarti Un grande parco giochi gratuito ed immerso nella natura delle Dolomiti. È un vero paradiso per adulti e bambini

Conoscevi queste meravigliose strade da percorrere per ammirare gli stupendi campi di lavanda della Provenza? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button
Curiosando si impara

GRATIS
VISUALIZZA