Un gorilla nato con una mancanza di pigmentazione sulle dita sorprende le persone

Alcune mesi fa, nello Zoo di Atlanta che si trova nell’omonima città negli Stati Uniti, si è festeggiato il sesto compleanno del gorilla Anaka e, per l’occasione, il personale della struttura ha pensato di pubblicare sulla propria pagina Facebook le foto di questa simpatica ragazzona.

Al principio, gli utenti del social hanno cominciato a commentare il post facendole gli auguri di buon compleanno, tuttavia, dopo poco, le persone più attente hanno notato un dettaglio molto interessante.

Anaka è nata con una mancanza di pigmentazione sulle dita di una mano, per questo, guardando la foto sembra quasi di vedere un arto umano. Proprio come noi, i gorilla sono dotati di pollice opponibile e, come tutti gli altri primati, hanno anche delle impronte digitali uniche per ogni esemplare, le quali, spesso, vengono utilizzate a scopo di identificazione.

Oltre a questo, a differenza degli altri animali, i primati, al posto degli artigli, hanno delle unghie molto simili alle nostre.

Anaka, oltre ad avere un aspetto che la rende diversa da tutti gli altri gorilla, ha anche una personalità molto particolare e giocherellona.

In molti potrebbero pensare che questa gorilla possa essere affetta da vitiligine, una condizione della pelle caratterizzata dalla comparsa di macchie che perdono il loro pigmento. Tuttavia, dallo zoo hanno affermato che: “Il pigmento della sua pelle è sempre stato così e non è mai cambiato nel corso degli anni, per questo pensiamo che sia solo un segno sulla pelle“.

Potrebbe interessarti La tartaruga gigante e il vitellino che ha perso una zampa diventano migliori amici e fanno tutto insieme

Non trovi che la mano di Anaka sembri incredibilmente ad una mano umana? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

1K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>