Un uomo ha fotografato un gufo mimetizzato con un albero che proteggeva i suoi pulcini

La mamma gufo era incredibilmente mimetizzata con la corteccia dell’albero nel quale si trovava il nido dei suoi piccoli.

Un fotografo amatoriale appassionato di animali e natura è riuscito a catturare l’immagine di un gufo perfettamente mimetizzato con un albero che stava nascondendo e proteggendo i suoi piccoli.

Rob Mousley è un consulente informatico che ama fotografare la natura che lo circonda, qualche tempo fa, l’uomo stava vigilando una coppia di gufi che si trovavano in un parco vicino alla propria casa, tuttavia, non vedendoli per alcuni giorni, ha pensato di inoltrarsi nel bosco del parco nazionale Noordhoek Common di Città del Capo, in Sudafrica, per andare a cercarli.

Durante un’intervista Rob ha raccontato che: “Stavano appollaiati in un giardino della zona ma sono scomparsi. Pensavo che avessero nidificato qui vicino ma non sono riuscito a trovarli fino a quando un mio amico ha individuato il maschio e solo allora ho capito dove potevano essere andati“.

Ed in seguito ha aggiunto: “A meno che tu non sappia dove sono, sono quasi impossibili da individuare. Il maschio ci ha dato la possibilità di trovarli, poiché di solito durante il girono si appollaia vicino al nido. Se riesci a individuarlo, il che è abbastanza difficile dato che tende a stare dietro il fogliame, allora sai più o meno dove cercare. Comunque sono rimasto sbalordito dall’efficacia del camuffamento“.

Rob è così riuscito a fare degli scatti eccezionali sia alla mamma che proteggeva il nido, sia ai piccoli di due settimane che hanno fatto capolino con la testa per sbirciare.

I gufi sono degli uccelli molto affascinanti che solo raramente si fanno vedere dall’uomo da vicino. Hanno abitudini notturne, sono degli ottimi predatori e sono molto abili nella mimetizzazione grazie alle loro piume che li aiutano a camuffarsi con l’ambiente che li circonda.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di questo splendidi scatti? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

1 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.