Questo ragazzo non possedeva nemmeno un gatto, poi una gatta randagia ha deciso di partorire nella sua stanza e ora ha una splendida famiglia di felini

Fino ad un paio di anni fa, Paris Zarcilla, un regista londinese, non aveva alcuna intenzione di avere degli animali domestici nella propria casa, tuttavia, come ben sappiamo, la vita è imprevedibile e, spesso, ci ritroviamo a fare cose a cui non avremmo mai nemmeno lontanamente pensato.

Un giorno, il giovane, che in quel momento si trovava fuori casa, era dovuto ritornare nella propria stanza per recuperare un maglione, ma con sua grande sorpresa si ritrovò di fronte ad una scena a dir poco incredibile. Una gatta randagia incinta era riuscita ad intrufolarsi nella sua camera da letto, poiché aveva deciso che si trattava del luogo più adatto per mettere al mondo i suoi cuccioli.

Così, Paris, senza pensarci due volte, annullò tutti gli impegni della giornata ed iniziò a prendersi cura dei nuovi membri della sua famiglia. All’epoca il giovane aveva raccontato sul proprio account di Twitter tutta la vicenda e aveva condiviso foto e video della mamma e dei suoi micini, tuttavia, aveva anche confessato di sentirsi completamente sopraffatto dalle emozioni e di non sapere esattamente come comportarsi.

Per questo motivo decise di contattare un’associazione per chiedere alcuni consigli e da lì ebbe inizio la sua stupenda avventura. A distanza di due anni, la mamma e i quattro fratellini vivono ancora tutti insieme al ragazzo che di frequente condivide aggiornamenti sulla sua bella famiglia a quattro zampe. Paris è davvero grato per aver avuto questa opportunità e afferma che questi bei micioni hanno portato luce e gioia nella sua vita.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della sua storia? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.