Dopo essere stata salvata questa scimmietta è riuscita a trovare una nuova mamma e un nuovo papà

Nel mondo esistono persone che non hanno alcuno scrupolo e solamente per una questione di egoismo, o per voler apparire a tutti i costi di fronte agli altri, pensano di poter fare quello che vogliono con le vite di povere creature indifese, proprio come è accaduto a TikTok, un dolce scimmietta di soli sei mesi che è stata strappata dalle braccia della propria madre per diventare l’animale domestico di una famiglia britannica.

Purtroppo, la maggior parte delle volte, chi “adotta” un animale selvatico non è in grado di prendersene cura, poiché, quest’ultimo ha bisogno di una specifica dieta e di attenzioni mediche che, molto spesso, non vengono fornite. Per questo, verso la fine di luglio gli operatori della Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals (RSPCA) inglese hanno ricevuto una chiamata dove venivano allertati sulla situazione di un cucciolo di scimmia che si trovava nella contea dell’Essex.

TikTok è stato allontanato troppo presto dalla propria famiglia e fino a qualche giorno fa era costretto a vivere in una piccola gabbia per uccelli. Il cucciolo non riceveva le cure di cui aveva bisogno, poiché, i primati sono animali molto sensibili ed intelligenti e con delle necessità complesse che non possono essere soddisfatte in un comune ambiente domestico.

Per fortuna, i membri dell’organizzazione sono potuti arrivare ad un accordo con il proprietario dell’animale e lo hanno potuto portare presso il Monkey World, un santuario immerso nel verde che è stato fondato nel 1987 e che attualmente ospita 260 primati di 22 specie diverse, i qauli sono stati salvati dopo essere stati sottratti dai loro habitat naturali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Monkey World Ape Rescue Centre (@mwaperescue)

Alison Cronin, la direttrice del Monkey World, si è occupata del trasferimento di TikTok presso la struttura e dopo essere stato sottoposto a diversi esami medici hanno potuto constatare che il piccolo ha solamente sei mesi di vita e che pesa molto poco per la sua età. In seguito, la donna ha pensato che, essendo tanto giovane, il cucciolo avrebbe avuto bisogno di due genitori adottivi e per questo ha deciso di presentarlo a Clydie e Ronnie, due scimmie della sua stessa specie che, proprio come lui, erano state salvate da situazioni difficili.

Come il cucciolo li ha visti, senza pensarci due volte è saltato sulla schiena della sua nuova mamma ed ha iniziato ad emettere dei piccoli versi, dal canto suo, Clydie non sembrava affatto essere contrariata ed ha cominciato ad accarezzarlo teneramente. Alison ha affermato che: “Clydie lo ha subito trattato come se fosse suo figlio, lo ha preso in braccio, lo ha accarezzato e protetto“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Monkey World Ape Rescue Centre (@mwaperescue)

Di fatto, il piccolo aveva un bisogno urgente delle cure e delle attenzioni di due genitori amorevoli e, per fortuna, nella sua nuova casa ha potuto trovare tutto questo, poiché, dal primo istante, Clydie e Ronnie non si sono più allontanati da lui e si sono subito trasformati in una splendida famiglia.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non li trovi stupendi? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.