Un calciatore ha regalato un appartamento alla tata dei suoi figli. Viveva in una casa di legno e ora è molto felice

Nel mondo esiste ancora chi è in grado di condividere il proprio successo e la propria fortuna con le persone che gli stanno intorno. Questo non capita solamente con amici stretti o parenti, ma anche con chi dimostra la propria lealtà e la propria bontà d’animo, proprio come è successo qualche tempo fa in Perù, dove un calciatore ha voluto donare alla tata dei suoi figli una casa degna di essere chiamata tale.

Hernán Barcos è un calciatore che da qualche tempo è stato ingaggiato dalla società calcistica peruviana Club Alianza Lima, per giocare in questa squadra l’uomo si è dovuto trasferire insieme a sua moglie e ai loro due figli dall’Argentina al Perù e, per questo, appena arrivati hanno deciso di assumere una tata che potesse prendersi cura dei loro due bambini.

Dopo qualche ricerca, Hernán e Giuli Cunha, sua moglie, hanno deciso di assumere María Allcca, una mamma di quattro figli che ha sin da subito dimostrato di essere una tata con i fiocchi, poiché, oltre a prendersi cura dei piccoli della coppia, li ha amati e coccolati fin dal primo istante, proprio come se fossero parte della propria famiglia.

In seguito, Giuli ed Hernán sono entrati sempre più in confidenza con la dolce tata e dopo aver scoperto che viveva insieme ai suoi quattro figli in una casetta di legno di soli 20 metri quadrati, senza dire niente né a familiari né ad amici, i due si sono messi alla ricerca ed hanno acquistato un appartamento che potesse soddisfare le esigenze della donna e dei suoi bambini, poiché grati di tutto quello che sta facendo per loro.

È stata Giuli a condividere la serie di fotografie che mostrano il regalo che Hernán aveva preparato per María. Allo stesso modo, la tata ha postato una foto in cui si vede che il rapporto che ha con il calciatore e la sua famiglia va bel oltre il lavoro.

Durante un’intervista il calciatore ha raccontato che: “Lei ha 4 figli e vivevano in una casa di legno. Quando abbiamo saputo della sua storia abbiamo deciso di cercare un appartamento in modo che potesse vivere come merita e avere una migliore qualità di vita. Grazie a Dio ce l’abbiamo fatta“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuli Cunha (@giulicunha)

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del loro splendido gesto? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button