15 volte in cui le persone hanno sperimentato la paura nella sua massima espressione all’interno della loro casa

La paura è uno stato emotivo che qualsiasi essere umano sperimenta, poiché si tratta di un’emozione primaria che come le altre sei è presente in tutti i mammiferi. Questo sentimento è direttamente legato al nostro istinto di sopravvivenza, pertanto, compare ogni volta che percepiamo che la nostra incolumità o quella degli altri può essere in pericolo.

Di fatto, quando ci si ritrova a vivere un’esperienza da brividi si cerca immediatamente di trovare una spiegazione logica all’accaduto e anche se si riesce a trovare è difficile dimenticare quella sensazione di terrore che invade tutto il corpo. Tuttavia, in molti casi non è proprio possibile dare una motivazione a quello a cui si è assistito e, per questo, è praticamente impossibile ritrovare la tranquillità nel giro di poco tempo.

1#

Da bambino sentivo spesso piangere di notte. Pensavo sempre che fosse la mia sorellina, ma una volta, quando avevo circa 9 anni, mi alzai per andare nella sua stanza per vedere se avesse bisogno di qualcosa. Quando arrivai lì dormiva profondamente, così uscii dalla sua camera e sentii di nuovo il pianto, mi girai e lei era proprio dietro di me, con un’espressione molto sorpresa. All’improvviso scomparve. Aprii di nuovo la sua porta e lei stava ancora dormendo. Non era mia sorella. La mattina successiva lo dissi ai miei genitori, mia madre si mise subito a piangere e disse di non volerne sapere nulla. Mentre mio padre disse che probabilmente si era trattato solamente di un sogno. Una volta cresciuto, mentre parlavo con mio padre mi disse che lui e mia mamma sentivano spesso una bambina piangere per la sua ‘mamma’ e che l’avevano vista diverse volte“. Reddit/daralaneandco

2#

Vivevo da sola in un appartamento con due camere da letto e un bagno. Davo sempre da mangiare ai miei gatti vicino all’angolo bar, proprio dove c’era il bancone dove si trovava il lavandino. Davanti al bar c’era il mio divano. Una notte riempii la ciotola di metallo e andai a letto. La mattina dopo mi svegliai per andare a lavorare, ma c’erano i gatti che miagolavano, elemosinando il cibo come al solito. Andai per prendere la ciotola dove l’avevo lasciata, ma era sparita. Cercai per un po’, guardai nel lavandino, sotto il divano, su tutto il pavimento, pensando che uno di loro l’avesse portata da qualche parte, ma nulla. Afferrai un’altra ciotola, minimizzando sul fatto che fosse scomparsa e andai a lavorare. Circa due settimane dopo, mentre ero seduta sul divano a guardare la TV sentii un forte rumore dietro di me. Mi alzai ed andai in cucina dove ritrovai la ciotola mancante sul ripiano, la quale era ancora piena di cibo. Rimasi assolutamente sbalordita“. Reddit/dawrina

3#

Ci eravamo trasferiti da poco in una nuova casa in affitto ed ero incinta del mio secondo figlio. Il primo aveva 6 anni. Lavoravo a tempo pieno ed ero molto stanca per fare le faccende domestiche, preparare la cena, aiutare con i compiti, ecc. Ero esausta sul divano per la maggior parte del tempo. Una sera pensavo di aver sentito mio figlio camminare lungo il corridoio, ma quando aprii gli occhi vidi un uomo anziano che teneva per mano una ragazza. Quando sobbalzai, scomparirono immediatamente. Questo ricapitò abbastanza spesso, al punto che pensai di essere impazzita. Dopo circa un anno, quando comprammo la nostra casa, io e mio figlio maggiore ci trovavamo nella sua camera da letto a fare le valigie quando mi chiese a bassa voce se l’uomo e la ragazza sarebbero venuti con noi. Io non avevo mai detto a nessuno di averli visti e quando gli chiesi di chi stesse parlando disse che si riferiva a quelli che vivevano nel suo armadio“. Reddit/Daikon-Proof

4#

“Una notte, quando avevo circa 11 anni, ero a casa da solo e ci fu un forte temporale. Ad un certo punto scoppiò un tuono fortissimo seguito da un fulmine che illuminò l’intera casa e in contemporanea sentii un rumore a dir poco inquietante. A quanto pare, una delle catene che reggevano i pesi dell’orologio a pendolo del nonno, che si trovava in sala, si ruppe, sbattendo sul pendolo mentre cadeva sul fondo della cassa. A quel tempo, ero convinto che qualcosa di malvagio fosse in agguato in casa. Così rimasi nella mia stanza, con la porta chiusa, finché i miei genitori non tornarono“. Reddit/Back2Bach

5#

Mio marito è sonnambulo e parla nel sonno. Fa spesso un sogno ricorrente in cui c’è un portale per un’altra dimensione nell’angolo della nostra camera da letto. Quando accade mi sveglia dicendo ‘Guarda, è proprio lì?’ e mentre lo fa dorme tutto il tempo. Anche se sono consapevole al 100% che non esista alcun portale, è comunque inquietante“. Reddit/Tuesdayallweek

6#

Una notte venni svegliata intorno alle tre dal mio cane che abbaiava freneticamente. Andai a cercarlo ed era in cucina, davanti all’ingresso del seminterrato. Così, scesi lentamente le scale a piedi nudi, con indosso solo una maglietta, e accesi la luce. Due paia di occhi rotondi mi guardarono e mi congelai. C’era un grosso procione che mangiava il cibo del mio gatto e un procione più piccolo mi guardava dall’alto della libreria. A quel punto urlai: ‘Andate via, uscite subito!’. In men che non si dica entrambi i procioni mi ascoltarono, tornarono su per le scale e uscirono dalla gattaiola del cane“. Reddit/Big-Bell6898

7#

Io, mia sorella e una nostra amica ci eravamo appena trasferite in un nuovo appartamento e una mattina trovammo un coltello conficcato nella nostra porta d’ingresso. Sono abbastanza sicura che fosse stata la donna che viveva sotto di noi perché si era rivelata completamente pazza, ma all’epoca vivevamo lì solo da pochi giorni quindi era stato piuttosto inquietante“. Reddit/stephers85

8#

Ero in cucina di fronte a mio marito, quando, ad un certo punto, sentimmo come se qualcuno avesse cominciato a vomitare e a contorcersi dietro di me. Durò per circa 5 secondi e noi restammo lì in piedi in silenzio, a guardarci l’un l’altro sbalorditi. Mio marito mi chiese: ‘Sei stata tu?’. Ed io dissi: ‘Stavi guardando proprio me, no non sono stata io!’. Non è mai successo nient’altro e abbiamo vissuto in quella casa per altri 7 anni. Immagino che al nostro fantasma non piacessero i brownies. Strano“. Reddit/ThrowdowninKtown

9#

Una notte, mentre stavo dormento, mi svegliai perché ebbi come la sensazione che qualcuno mi stesse osservando dormire. Mi guardai intorno, ma non c’era nessuno. Dopo essermi rimessa a dormire sentii dei passi che subito dopo si trasformarono in un ticchettio e una voce che disse ‘Mi dispiace’. Eppure lì continuava a non esserci nessuno a parte me“. Reddit/LevelHope661

10#

Ci trasferimmo in questa casa esattamente 4 anni fa. Ad un certo punto iniziarono a succedere delle cose strane e per questo cominciammo a scherzare sul fatto che la casa ci stesse rifiutando. Appesi le stesse foto che c’erano nel nostro appartamento precedente, ma qui caddero tutte nel cuore della notte. Non caddero semplicemente, si ruppero completamente. Fondamentalmente qualsiasi decorazione o modifica che abbiamo cercato di apportare è stata respinta. Un giorno qualcosa mi colpì alla nuca. Non c’era niente lì e nessuno dei nostri animali domestici era in giro. Spegnevo una luce e chiudevo una porta, ma quando tornavo la luce era di nuovo accesa. Arrivai ad un punto in cui sospettai persino che qualcuno potesse vivere nella nostra soffitta. Provammo a controllare ma non c’era altro che un vecchio materasso per bambini e un albero di Natale con delle luci accese, di cui ci sbarazzammo immediatamente“. Reddit/techlabtech

11#

Una mattina mentre stavo facendo le faccende domestiche come ogni giorno notai delle cose strane in cucina. C’era una coperta in un posto dove non ricordavo di averla lasciata. Alcuni fogli erano impilati e non ricordavo di averli messi in quel modo. Poi, andai al piano di sopra nel mio ufficio e venni sopraffatta da una sensazione opprimente e terribile che mi suggeriva che qualcosa non andava. Ancora prima di entrare vidi che c’erano cose nella stanza che prima non c’erano, come una parrucca rosa sul pavimento. Realizzai che qualcuno era entrato in casa mia mentre dormivo. Presa dal panico, passai i successivi cinque minuti a scendere le scale il più lentamente possibile. Per fortuna non c’era più nessuno. In seguito scoprii che la sera prima avevo lasciato la porta sul retro aperta e grazie al cielo non presero nulla di significativo valore“. Reddit/LotusFlare

12#

Una notte mia figlia mi svegliò sussurrando ‘mamma’, poi sentii i suoi passi sul tappeto mentre si allontanava dal mio letto. Ma lei in quel momento non era in casa con me, perché era a casa di suo padre“. Reddit/GlassPanda12

13#

Quando mia figlia aveva circa 2 anni, una sera ci rannicchiammo insieme sul mio letto e ci addormentammo. Venni svegliata dal mio cane che era in giardino ed abbaiava come un pazzo. Quando arrivai alla porta d’ingresso mi trovai di fronte una donna anziana in piedi che mi guardava. Mi bloccai e dissi: ‘Posso aiutarla?’. Lei rispose: ‘Avevo freddo’. Poi si voltò confusa e si diresse verso il cancello. La seguii e le chiesi se avesse bisogno che chiamassi qualcuno, ma se n’è andò. Chiamai la polizia e, a quanto pare, era abbastanza conosciuta. Aveva la demenza e viveva in fondo alla strada con la sua famiglia. Non ho mai più lasciato la porta aperta“. Reddit/PM_me_Ur_Wiener_Dogs

14#

Mi trovavo a casa di mia madre quando suonò il campanello. Un ragazzino (di circa 8 anni) era alla porta. Quando andai ad aprire venne con me anche mio fratello perché era curioso di sapere chi fosse. Quando ci vide, il bambino si bloccò come se non si aspettasse di vedere noi due. Inoltre, nascosti ai due lati della porta c’erano due uomini tra i 20 e i 30 anni. Fecero finta di nulla e se ne andarono non appena aprimmo la porta. Fortunatamente io e mio fratello eravamo lì ad aprire al posto di mia madre. Pensammo che volessero derubarla. Dopo questo fatto ritornai a vivere insieme a lei“. Reddit/Lmah2x

15#

Quando ero un’adolescente la mia famiglia affittò una bella casa a due piani. Al piano terra, dietro le scale, c’era un piccolo corridoio che conduceva a due porte. Una porta portava alla rimessa delle carrozze, mentre l’altra in una vecchia stanza buia e abbandonata. Era direttamente sulla terra, non era mai stata pavimentata e all’interno c’era un letto fatto a pezzi. Ogni volta che scendevi al piano di sotto sentivi come se ci fosse qualcuno che ti osservava dal corridoio. Sembrava arrabbiato e minaccioso. Il proprietario della casa era in una casa di cura con demenza e sua figlia gestiva la proprietà. Curiosamente, il giorno in cui l’uomo morì tutte le strane presenze se ne andarono“. Reddit/squeephish

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Ti è mai capitata un’esperienza da brividi mentre ti trovavi nella tua casa? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button