13 storie di persone perspicaci che hanno risolto per sempre i loro problemi con soluzioni semplici e geniali

Esistono alcune persone che sono sempre in grado di dare dei buoni consigli al prossimo e questo accade perché sono convinte che se si dovessero trovare nella medesima situazione di chi hanno di fronte, senza pensarci due volte, si comporterebbero esattamente nello stesso modo.

Di fatto, si tratta di individui che grazie al loro intuito e alle loro capacità di risolvere i problemi, sono sempre in grado di trovare delle soluzioni adeguate, anche quando le cose sembrano davvero complicate.

1#

“Una volta una mia amica, come al solito, chiamò i bambini a tavola per il pranzo e loro, come al solito, risposero: ‘Vengo subito, arrivo…’. Così, non appena lei e il marito finirono di mangiare sparecchiarono tutto, poi, quando arrivarono i bambini chiedendo dove fosse il pranzo lei rispose: ‘Il pranzo è finito. Ma non preoccupatevi, tra qualche ora ci sarà la cena’. Questo si è rivelato sufficiente per farli arrivare sempre a tavola in tempo“. Facebook/Елена Акодус

2#

Quando i miei figli andavano a scuola si dimenticavano costantemente di scrivere i compiti sul diario o di fare quello che chiedevano loro di fare. Era sempre la stessa scusa: ‘L’ho dimenticato’. Così, escogitai un trucco di cui ancora oggi sono orgogliosa. Iniziai a dire con un tono preoccupato che i vuoti di memoria erano un vero e proprio problema e che, per risolverlo, l’unica soluzione era quella di allenare la mente. Non appena sentivo pronunciare le parole ‘L’ho dimenticato’, li facevo sedere su una sedia e davo loro un libro di poesie per “allenare la memoria”. Non potevano muoversi finché non memorizzavano almeno una poesia. Il figlio maggiore è caduto nella trappola due volte, mentre il più giovane ha imparato ben 5 poesie. Ancora oggi hanno paura di dire queste parole davanti a me“. Facebook/Natalia Ulyanova

3#

Una volta decisi di acquistare delle scarpe nuove per l’estate. Avevo raccolto diversi buoni sconto da un negozio nel quale trovai delle meravigliose scarpe di cuoio. Era l’ultimo paio, ne provai una ed era perfetta. Aprii la scatola per provare anche l’altra e non riuscii a trattenermi dalle risate: la scarpa era di un altro colore e i commessi mi dissero che quel paio di scarpe era in vetrina da 4 anni e che si era sbiadita a causa del sole. Li convinsi a vendermele comunque. Grazie ai buoni sconto le pagai solo 1,20 dollari anziché 50. Tornai a casa e misi la seconda scarpa sul davanzale della finestra a sbiadire al sole e dopo poco tempo diventarono dello stesso colore. Pikabu/KorotkoLoapo4ka

4#

Qualche tempo fa mi chiamò un ragazzo da un call center per propormi una nuova tariffa per la mia linea telefonica. Però il mio acuto udito da logopedista rilevò un disturbo del linguaggio, così gli suggerii di venire nel mio studio per delle lezioni affinché potesse risolvere il problema. Il povero ragazzo dimenticò persino il motivo per cui mi stava chiamando“. Facebook/Olya Imanbaeva Olga

5#

Per trovare un appartamento che potesse soddisfare tutte le sue necessità, mia suocera decise di trovare lavoro in un’agenzia immobiliare. Lavorò per un po’ di tempo, poi, quando riuscì a trovare una buona opzione in un posto con una magnifica vista, lasciò il suo impiego. Ogni volta che vado a trovarla rimango a lungo affacciata alla finestra per godermi il tramonto. Il suo edificio è vicino a uno stagno e la vista dal nono piano è incredibile“. Pikabu/Manulyaka

6#

Mia suocera vive da sola e si annoia quando è a casa. Quando siamo tutti insieme nella casa di campagna ama controllare, comandare e interferire nelle nostre vite. È insopportabile. Così, per farla sentire necessaria, ho iniziato a darle dei compiti. Ad esempio la mando a comprare qualcosa in un negozio o le chiedo di fare il bucato, perché poi, una volta asciutto, lo stira e lo sistema nei cassetti e negli armadi. Ma il vero cambiamento è avvenuto quando le ho comprato un tosaerba e le ho insegnato a usarlo. Dopo aver falciato il prato non ha più la forza di dare ordini a nessuno e ora nella nostra famiglia regna la pace e il prato è sempre ordinato“. Pikabu

7#

Sono diventata mamma 4 anni fa. Per natura sono piuttosto introversa, ma nei parchi giochi le altre mamme hanno sempre cercato di fare conversazione con me, senza mai lasciarmi in pace. Sono riuscita a sopportare la situazione per 3 anni, finché mio figlio ha iniziato ad andare all’asilo, ma poi ho partorito di nuovo. Mi sono resa conto che non avrei voluto affrontare tutto questo una seconda volta, così mi sono tinta i capelli di un rosso-arancio brillante ed ho iniziato a indossare abiti neri alla moda e stivali pesanti. In questo modo sono riuscita a trovare la mia felicità. Non c’è più nessuno che si avvicina a me al parco giochi e le madri che già conoscevo quando mi vedono cercano di evitarmi“. VK/Oídoporahí

8#

Ricordo quella volta in cui dovevo pagare un tassista, ma avevo solo una banconota da 50 dollari. Per non metterlo in difficoltà decisi di andare a cambiare i soldi ed entrai in un negozio, presi una barretta di cioccolato e mi recai alla cassa. Diedi i 50 dollari alla cassiera che mi disse: ‘Non ho resto’. Le chiesi gentilmente di cercare nelle altre casse, ma non sembrava volermi aiutare. Così, guardandola negli occhi, presi il cioccolato e gli diedi un morso. Sul sul viso apparve un’espressione di orrore, balzò in piedi, urlò e cercò di strapparmi il cioccolato dalle mani. Le avvicinai silenziosamente la banconota, lei la prese ed un minuto dopo tornò con il resto”. Pikabu/SkyPravda

9#

10 anni fa ci siamo trasferiti in questa città che in estate è un paradiso. Fiume, prati, fiori, pesca, barbecue. Naturalmente, la famiglia e gli amici hanno iniziato a venire a trovarci molto spesso, ma abbiamo deciso di fissare dei limiti. Se un amico, un fratello o un cugino chiamano per dire che stanno per arrivare, noi rispondiamo: ‘Ottimo, ma porta carne, verdura o torta’. Glielo diciamo senza mezzi termini. Da allora, solo un paio di volte si sono presentati dei parenti a mani vuote, ai quali abbiamo offerto solamente i pomodori dell’orto e le ciliegie dell’albero e, per questo, se ne sono andati in fretta. Per il resto non abbiamo più avuto problemi con nessun altro ospite“. Pikabu/Alisa2K

10#

Qualche tempo fa mio zio inviò un messaggio nella chat di famiglia chiedendo se qualcuno avesse potuto prestargli dei soldi. Gli scrissi in privato e gli dissi di darmi le sue coordinate bancarie per potergli inviare la somma di cui aveva bisogno. Rispose che non aveva davvero bisogno di quei soldi e che aveva inviato il messaggio affinché gli altri parenti non lo infastidissero chiedendogli soldi“. Twitter/Nagatha Christie

11#

Mio fratello maggiore era troppo pigro per pulirsi le scarpe. Una volta, dopo una passeggiata in un giorno di pioggia, tornò a casa, si tolse le scarpe ed andò a guardare la TV. La mattina dopo mio padre si alzò, pulì una delle scarpe, la lucidò e la rimise al suo posto. Mio fratello si alzò, prese lo zaino, indossò le scarpe senza guardarle e corse a scuola. 15 minuti dopo, tutto rosso per l’imbarazzo, ritornò a casa. Lavò e lucidò l’altra scarpa e se ne andò. Da allora, ha iniziato a prendersi cura delle sue scarpe“. VK/Oídoporahí

12#

Mi chiamo Cata e quando incontro delle ragazze di cui non ricordo il nome, di solito, mi rivolgo a loro chiamandole Cata. Loro mi rispondono sempre dicendo cose del tipo: ‘Non sono Cata, sono Gabriella’. A quel punto mi metto a ridere e dico: “Oh, giusto, sì, Cata sono io”. Solitamente tutti ridono e si evita un momento imbarazzante“. VK/Палата №6

13#

Le persone tendono a camminare sempre sul lato destro. Questo diventa evidente una volta che inizi a osservarle. Ad esempio, ogni volta che vado in aeroporto o in stazione e ci sono 2 scale mobili che vanno nella stessa direzione, quella di destra ha sempre una lunga fila di persone, mentre quella di sinistra è quasi vuota“. Reddit/1995north

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Quale tra queste soluzioni ti ha colpito di più? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Non è possibile copiare l'articolo, è protetto da copyright

error: Content is protected !!