15 storie di persone che hanno conosciuto il vero volto dell’avarizia

Esitono persone nel mondo che sono talmente generose al punto da donare al prossimo quel poco che hanno, mentre ce ne sono altre che non si sognerebbero nemmeno di regalare uno spillo, poiché il loro attaccamento alle cose ed al denaro è tanto che tutta la loro vita gira solamente intorno a quello.

Di fatto, ognuno di noi è libero di fare quello che preferisce con i propri averi e riuscire a risparmiare è veramente importante, tuttavia, a volte, il comportamento di certi individui raggiunge dei livelli estremi che è praticamente impossibile ignorarli e, per questo, alcuni utenti del web hanno voluto raccontare le proprie esperienze con le persone più tirchie e avare che hanno conosciuto nel corso della loro vita.

1#

Ho un amico che è sempre disoccupato, ogni volta che ci ritroviamo con i vecchi compagni di scuola viene anche lui e parla sempre della stessa storia, che è senza soldi, che non trova lavoro, ecc. Per questo io e il mio ragazzo abbiamo pagato un sacco di volte per lui. Qualche tempo fa fece un tirocinio ed andò a mangiare un hamburger in un locale, poi condivise la foto del panino nello stato di WhatsApp. Così, il mio ragazzo per scherzare gli scrisse: ‘Offriresti uno di questi panini anche a me?’. Lui rispose: ‘Oh no, ognuno paga il suo, non sono obbligato a pagare nulla per nessuno’. Immagina la rabbia che mi venne.
P.S. Quando offrivamo noi sceglieva sempre la cosa più costosa“. Facebook/Luciana Aparecida Ferrarezi Baldin

2#

Frequentavo da qualche tempo un ragazzo e sua madre si lamentava dicendo che usavo troppa carta igienica per pulirmi. Inoltre, non mi lasciava fare la doccia a casa loro perché sarebbe aumentata la bolletta dell’acqua e quando bevevamo un caffè potevo mangiare solo un biscotto“. Facebook/Carol Gomes Pinheiro

3#

Andai ad un matrimonio dove servirono una brocca di succo di frutta diluito e cinque panini imbottiti per un tavolo con cinque persone. Ebbero il coraggio di chiamarlo cocktail“. Facebook/Vânia Lucia Lopes

4#

Qualche tempo fa una mi cugina mi invitò ad una festa di compleanno in una fattoria. La maionese sulle tartine era calda, il che mi provocò un forte mal di testa e dolori allo stomaco. Quello che c’era di buono era la frutta, però le quantità erano veramente ridotte considerando il numero di ospiti. Pochi giorni dopo, il giorno dello stipendio, mi chiamò al lavoro chiedendomi di pagare per la mia partecipazione alla festa. Si giustificò dicendo che la frutta era il contributo del cognato e la maionese della nonna. Le diedi quello che mi chiese, però avrei voluto scalare i soldi delle medicine che dovetti acquistare per stare meglio“. Facebook/Fernanda Cristina Silva

5#

Mi fanno impazzire le persone così. Mia sorella andò alla festa di compleanno di una parente che invitò tutta la famiglia, i vicini e gli amici. Tutti portarono un regalo, poi quando arrivò il momento della torta, che di per sè era già troppo piccola per tutti i presenti, la suocera della padrona di casa conservò metà del dolce per sè. La maggior parte delle persone rimase a bocca asciutta e lei continuò per tutto il tempo a vantarsi di aver ricevuto tanti regali e di aver speso pochissimi soldi per la festa“. Facebook/Rebeca Freitas

6#

Avevo una vicina che ogni domenica, proprio all’ora di pranzo, veniva a casa nostra con la sua famiglia senza essere invitata e finiva sempre per pranzare insieme a noi. La stessa donna ci chiedeva sempre di conservare la sua carne nel nostro freezer. Solo dopo un bel po’ di tempo scoprimmo che lei, ogni volta, portava 3 confezioni di carne, ma quando veniva a riprendersela se ne portava via 5. Usava questo sistema per rubare qualsiasi cosa ci fosse nel congelatore. Oltre a risparmiare sul cibo, risparmiava anche sull’energia perché teneva sempre il proprio congelatore spento“. Facebook/Maria Aparecida Prestes

7#

Lavoravo in una pizzeria e quando era l’ora del pranzo per i dipendenti il ​​titolare voleva che mangiassimo solo quello che veniva avanzato dai tavoli. Anche le olive lasciate dai clienti venivano lavate e rimesse nel barattolo con la salamoia“. Facebook/Vilma Dionizio

8#

Una mia parente si sposò e per la propria festa di matrimonio ordinò molto cibo, una parte di esso era piuttosto costoso e di buona qualità, mentre l’altro era molto economico e di pessima qualità. Gli ospiti vennero fatti accomodare a dei tavoli numerati e lei, per tutto il tempo, guidò i camerieri dicendo loro quali erano i piatti che avrebbero dovuto servire solo in determinati tavoli. Al momento del lancio del bouquet si era già messa d’accordo con la propria sorella e tutte le sue sorelle e sua mamma ricevettero una bomboniera speciale, mentre per gli ospiti vennero distribuiti dei semplici oggettini in plastica. Io, essendo una parente, sapevo già tutto quello che sarebbe successo, mentre mio marito, ad un certo punto, stanco di tutta la situazione mi disse: ‘Alzati, andiamo a mangiarci una bella grigliata prima che ci portino il conto della festa‘”. Facebook/Drika Fidelis

9#

Una volta, una mia cugina regalò a mia madre una torta per il suo compleanno, appena la torta venne tagliata e servita, lei prese il pezzo avanzato e lo mise in macchina per portarselo via“. Facebook/Valdirene Consani

10#

Qualche anno fa andai ad un matrimonio dove mi dissero che dopo la cerimonia in chiesa gli invitati sarebbero andati tutti presso la residenza dei genitori della sposa per festeggiare. Chiaramente tutti portarono dei regali. Quando arrivò il momento del pasto, ci venne servito un piatto con un po’ di marmellata di frutta e un bicchiere d’acqua a testa. Le persone presenti si guardarono tra loro con aria sorpresa e ovviamente questo episodio fu motivo di molti pettegolezzi“. Facebook/Maria José Assis Lopes

11#

Avevo un ragazzo che ogni mese voleva festeggiare il nostro anniversario, un giorno, per caso, ci regalammo dei cioccolatini, lui mise da parte quello che gli diedi e mangiò la metà del cioccolatino che mi diede lui.
Quando avevo i soldi dividevamo sempre il conto nei locali, ma se non ne avevo lui comprava il cibo solo per se stesso mentre io stavo lì a guardarlo mangiare“. Facebook/Diniz Viana Daniela

12#

Uscivo con un ragazzo che viveva in un’altra città, era a circa 10 minuti di macchina dalla mia. Un giorno mi chiamò e mi disse: ‘Mi manchi, vorrei vederti, se mi paghi la benzina vengo lì‘. Facebook/Núbia Ribeiro Cerquetani

13#

C’era una signora che ogni sabato andava a farsi le unghie a casa della suocera di mia sorella, la quale all’epoca faceva le manicure e si faceva pagare intorno ai 6 dollari. La signora arrivava sempre alle 8 del mattino, prendeva il caffè e poi iniziava la sua seduta, prima le mani e poi i piedi. Una volta finito il lavoro la signora non si alzava e se ne andava solo dopo cena, ovvero, ogni sabato consumava tutti i pasti a casa della suocera di mia sorella“. Facebook/Rosilene Mendes

14#

Quello che vidi ad una festa di compleanno mi fece arrabbiare. Ovviamente, mi lamentai con i proprietari di casa. Al tempo, la moglie lavorava in banca e suo marito era ingegnere in una fabbrica di automobili. Con l’invito alla festa chiesero a tutti gli ospiti di portare da bere, e fino a lì tutto bene. La madre della padrona di casa, una donna anziana, si dimendicò di portare la bevanda e chiese un bicchiere di gazzosa. Di fronte a quella richiesta la figlia disse semplicemente: ‘Non hai portato la bibita e ora vuoi bere?’. Questo mi fece imbestialire e siccome non riesco a stare zitta le dissi: ‘Beh, io invece l’ho portata. Puoi dare a tua madre un bicchiere di gazzosa. Nel frattempo io vado a comprare quello che ha dimenticato’. Andai in un negozio per comprare una bibita, la consegnai e me ne andai dalla festa“. Facebook/Nicolle Calegarette

15#

Andai ad una festa dove i proprietari di casa nascondevano il cibo che gli ospiti portavano. Inoltre, sorvegliavano costantemente la cucina affinché nessuno potesse prendere le cose che avevano nascosto“. Facebook/Luan Priscila

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Ti è mai capitato di avere a che fare con una persona estremamente tirchia? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Non è possibile copiare l'articolo, è protetto da copyright

error: Content is protected !!