Senzatetto chiede il menù e viene cacciato dal ristorante, ma subito dopo torna con una sorpresa

Quanto è sbagliato fidarsi dell’apparenza? Probabilmente tanto. O almeno è questa la risposta che viene da dare traendo un insegnamento da quella che è l’incredibile vicenda accaduta in un ristorante di lusso di New York.

Uno di quei locali dove chi non ha un conto in banca importante fatica anche ad immaginare di entrarci. Difficilmente immaginerebbe di farlo un senzatetto e deve essere stata forte l’incredulità del cameriere del locale che ha visto avvicinarsi all’entrata un uomo che dava l’impressione di essere piuttosto povero e di avere una vita da clochard.

Non a caso, alla richiesta di avere un menù e senza che neanche si fosse seduto la sua opposizione è stata ferma.  Motivo? Senza troppi giri di parole, l’impiegato ha fatto capire al cliente che il luogo era troppo costoso per quella che sarebbe potuta essere la sua potenzialità economica. E, quasi a voler mettere una pezza alla necessità di essere fin troppo rude, c’è stata anche l’indicazione di recarsi presso un Mc Donald’s o qualsiasi altro fast food dove i costi sarebbero stati più contenuti e idonei alle possibilità economiche.

Parole probabilmente realiste, ma che non avevano fatto i conti con la possibilità di aver preso un abbaglio dettato da due tra le peggiori caratteristiche dell’uomo: l’incapacità di non fermarsi all’apparenza ed il pregiudizio.

Si, perchè quello che appariva un senzatetto era in realtà il ventitrenne Coby Persin. Negli Stati Uniti è uno dei più famosi Youtuber che, per scelta, aveva deciso di travestirsi per mostrare a tutti quanto bisognerebbe evitare di soffermarsi ai giudizi superficiali.

Una lezione che il cameriere in questione avrà ben capito, anche perchè la vicenda si è conclusa in una maniera difficile da dimenticare.  Davanti ai suoi occhi, infatti, il ‘Coby senzatetto’ ha chiamato il proprio autista che, in men che non si dica, si è avvicinato alle porte del ristorante con un’auto di lusso ed una valigetta piena di denaro.

“Potrei comprare tutto il ristorante, giusto per licenziarti”, le dure parole rivolte al lavoratore che, ovviamente ,avrà capito come bisognerà comportarsi la prossima volta che si farà guidare in maniera approssimativa da quello che potrebbe essere un giudizio superficiale.

Per avere un’idea ancora più concreta di quanto accaduto, ecco il video pubblicato sul canale Youtube di Coby:

Pensi che Coby abbia fatto bene a travestirsi per dimostrare che non bisogna giudicare dalle apparenze? Lasciaci un commento e divulga il suo gesto di modo che molte più persone possano dare il giusto valore a chiunque, a prescindere dall’aspetto e dall’abbigliamento.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

1K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Più popolari da Curiosandosimpara.com:


Seguici su Facebook

Puoi seguirci anche su Pinterest
<
>