Dormire quando piove, un piccolo piacere che ti dà la vita

La pioggia ha una componente mistica che fa in modo che il tempo scorra più lentamente. La pioggia genera una sensazione di pace completa, uno stato nel quale l’unica cosa che ti viene voglia di fare è quella di sdraiarti sul tuo letto o sul divano, con una buona tazza di tè e un bel libro, mentre ascolti le gocce fuori dalla finestra.

Dormire quando piove dovrebbe essere considerato come l’ottava meraviglia del mondo.

Potrebbe interessarti È provato dalla scienza: ascoltare queste 7 canzoni migliora la tua vita e aiuta ad eliminare la depressione

Se sei una di quelle persone a cui le giornate di pioggia fanno solo venire voglia di rimanere sdraiati e coperti fino al collo, lasciando da parte la solita routine e i doveri quoridiani, saprai sicuramente di cosa stiamo parlando…

Durante le giornate di pioggia ci sentiamo più stanchi

Il sole stimola la produzione di vitamina D, la quale è coinvolta nel processo di produzione della serotonina, si tratta di un neurotrasmettitore che gioca un ruolo molto importante nel controllo delle emozioni e degli stati d’animo. Dei bassi livelli di serotonina possono essere associati alla depressione.

Di fatto, questa sensazione di tranquillità e la sonnolenza sono assolutamente normali, poiché questo fenomeno meteorologico condiziona da sempre l’essere umano.

Gli scienziati hanno spiegato che durante queste giornate grigie, la ghiandola pineale produce una maggiore dose di melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-sveglia. Ed è proprio per questo motivo che quando piove ci sentiamo meno attivi, al contrario di una bella giornata di sole che ci rende più energici.

L’odore della terra bagnata

Esistono pochi odori che sono in grado di farci provare tante sensazioni in una volta sola, proprio come quello che evoca in noi il profumo della pioggia sulla terra asciutta, il quale prende il nome di petricore. Questo termine è stato coniato da due studiosi australiani, i quali hanno scoperto che questo particolare aroma deriva da un’essenza che filtra da alcune piante nei periodi più aridi. Quest’essenza viene assorbita dall’argilla del terreno e dalle rocce circostanti e, quando piove, questa sostanza si diffonde nell’ambiente insieme ad un altro composto chiamato geomina, generando il caratteristico profumo.

I ricordi che vengono generati dagli odori, provengono dal profondo del nostro cervello e, spesso, si tratta di emozioni latenti. La pioggia ci porta benessere, vita, natura e sicurezza.

Il suono delle gocce di pioggia

Quando ci si riferisce al rumore dell’acqua in generale, si può dire che per l’essere umano risulta essere sempre rilassante, sia che si tratti del suono delle onde del mare, del fruscio di un ruscello, o delle gocce di pioggia che cadono sui vetri.

Questo accade perché si tratta di un suono costante ed uniforme, con frequenze basse o moderate, i cosiddetti rumori bianchi o rosa, i quali non vengono interpretati come una minaccia dal nostro cervello.

Questi sono i motivi per cui, ogni volta che cade acqua dalle nuvole, vorresti fermare la tua vita per alcuni istanti dimenticandoti dell’opprimente routine quotidiana.

Potrebbe interessarti Il sole è l’antidepressivo naturale più efficace contro la tristezza

A te che effetto fa il rumore della pioggia? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessati informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button