Giethoorn: il paese in cui regna la pace dove non ci sono né strade né auto

Giethoorn è un villaggio che si trova vicino ad Amsterdam ed è completamente privo di strade e auto. Da otto secoli è conosciuto come la Venezia del Nord incontaminata, che vive molto di più in acqua che a terra. Giethoorn non ha mai avuto problemi di smog, inquinamento dell’aria o acustico.

https://www.facebook.com/GontowiecPodrozny/photos/a.1714429755278615/1714432511945006/?type=3&theater

Il paese è diventato uno dei simboli della lotta ecologista, un’oasi di pace che dista solo qualche chilometro (due ore di strada circa) dalla caotica capitale olandese.

https://www.facebook.com/Soonx3/photos/a.273666745999998/1134748719891792/?type=3&theater

Per alcuni l’esistenza stessa di Giethoorn rappresenta un paradosso, quasi un’utopia, ma, in realtà, i 3000 abitanti hanno dimostrato quanto sia semplice mantenere incontaminato il villaggio.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10216943827921780&set=a.10216943773880429&type=3&theater

Giethoorn si trova nel nord-est dell’Olanda e non ci sono strade, non esiste quindi traffico, il rumore, lo stress, l’inquinamento e lo smog, ci si può muovere esclusivamente a piedi, in bicicletta o in barca.

https://www.facebook.com/183371305027638/photos/a.312355838795850/1554547524576669/?type=3&theater

Gli standard di qualità della vita in questa Venezia del Nord sono molto alti anche per quelli nord Europei.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10216943825641723&set=a.10216943773880429&type=3&theater

Questo è stato possibile grazie alla conformazione del territorio, che nel corso dei secoli non ha subito cambiamenti. Il villaggio è al riparo dalla modernità ed immerso nella natura.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10216943829161811&set=a.10216943773880429&type=3&theater

Le vie sono tutte pedonali ed il villaggio è percorso da un’unica pista ciclabile. Le strade, diciamo, più ampie, in realtà sono dei canali d’acqua percorribili in barca. Il modello d’imbarcazione utilizzata si chiama punter e ricorda molto una gondola veneziana. Essa si manovra utilizzando un lungo bastone di legno oppure un motorino.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2562351500460429&set=a.2562350450460534&type=3&theater

Questo modello di progettazione cittadino è molto diffuso nei Paesi Bassi, ma qui non ha ceduto il passo alla modernità. Giethoorn sorge all’interno della riserva naturale De Wiede e le case sono state costruite su isolotti che sono collegati tra loro da canali e oltre 170 ponticelli.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2260970773999494&set=a.353428014753789&type=3&theater

Questa piccola Venezia del nord, venne edificata nel XIII secolo da una setta religiosa protestante chiamata i Flagellanti. I membri erano perseguitati, per questo decisero di nascondersi nella provincia olandese di Overijessel.

https://www.facebook.com/Beautiful1World.Pictures/photos/a.815392141854898/1214692051924903/?type=3&theater

La natura acquitrinosa della zona fornì loro rifugio e la possibilità di commercio della torba, un fossile combustibile molto utilizzato e fondamentale.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=874161876093106&set=a.105608959615072&type=3&theater

Vennero quindi creati moltissimi canali, che possiamo ancora trovare nell’odierna Giethoorn. Tutt’oggi è ancora la città più verde d’Europa, lasciata fuori dalla globalizzazione a causa dell’ambiente impervio che la circonda.

https://www.facebook.com/tieweng/photos/a.1909232402451429/1909234049117931/?type=3&theater

Potrebbe interessarti Berlino chiude le strade alle auto per far giocare i bambini

Conoscevi già questo villaggio veramente particolare? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscere la meravigliosa Giethoorn . Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Hai una storia da raccontarci? Scrivi a [email protected]

Potrebbe interessarti:
Back to top button
Curiosando si impara

GRATIS
VISUALIZZA